FobiaSociale.com

FobiaSociale.com (https://fobiasociale.com/)
-   Sondaggi (https://fobiasociale.com/sondaggi/)
-   -   Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate? (https://fobiasociale.com/hiroshima-e-nagasaki-cosa-ne-pensate-68443/)

tersite 06-08-2019 22:40

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Quote:

Originariamente inviata da varykino (Messaggio 2318463)
informate pure te .... vedi se erano abitabili :sisi:

leggile tutte le cose prima di parlare .... sono stati allontanati poi riportati per vedere gli effetti dell fallout radiattivo

il test era proprio per il fallout radiattivo , dovevano sopravvivere alla bomba per vedere i test sull fallout.

ovviamente il fatto che sono estinti è stato un caso :sisi:

attualmente sono disabitate , te credo so morti tutti gli indigeni XD

ma che caxxo dici :mrgreen:
non sono mai tornati , nn so dove hai preso queste 'notizie' citami la fonte e ti ascolterò , statistiche numeri , fatti . Non siamo in uno show

varykino 06-08-2019 22:44

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Quote:

Originariamente inviata da tersite (Messaggio 2318475)
ma che caxxo dici :mrgreen:
non sono mai tornati , nn so dove hai preso queste 'notizie' citami la fonte e ti ascolterò , statistiche numeri , fatti . Non siamo in uno show


divertite :sisi:

varykino 06-08-2019 22:50

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Quote:

Originariamente inviata da tersite (Messaggio 2318475)
ma che caxxo dici :mrgreen:
non sono mai tornati , nn so dove hai preso queste 'notizie' citami la fonte e ti ascolterò , statistiche numeri , fatti . Non siamo in uno show

nn avevano bisogno di tornare :sisi:

Integrale 06-08-2019 23:06

Ad Hiroshima c'è un luogo dove l'esplosione vaporizzando una persona all'istante ha lasciata intatta l'ombra che si è impressa in una scalinata e tuttora si trova lì.


https://it.m.wikipedia.org/wiki/L'ombra_(Hiroshima)

http://www.high5magazine.it/ombre-di-hiroshima-bomba-atomica/

super unknown 06-08-2019 23:23

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Han fatto peggio dei nazisti , e casso se cè voluto impegno eh, ce lan messo propio tutto... e son passati per eroi. :nonso:

Gummo98 06-08-2019 23:36

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Un primo dato interessante che ricavo da questo sondaggio.
Vedo che la stra-grande maggioranza dei votanti condanna il comportamento degli Stati Uniti, paragonandolo a quello dei nazisti. La stessa impressione l'ho ricavata parlando dell'argomento con diverse persone nella vita reale.
Il dato che ne ricavo, alquanto sconcertante, è: quasi nessuno sarebbe disposto ad accettare un'alleanza con un paese dichiaratamente nazista, quindi, alla luce di questi dati, parimenti nessuno dovrebbe essere disposto ad accettare un'alleanza con gli Stati Uniti, considerati alla stregua dei nazisti. La contraddizione sta nel fatto che alle ultime elezioni il 98% dei voti è andato a partiti esplicitamente filo-USA. Mi chiedo quindi se i media siano stati abili, negli anni, a mascherare la nostra alleanza con un paese da molti ritenuto nocivo, oppure se gli Italiani se ne freghino di questo e guardino esclusivamente altri fattori. Oppure chissà per quale altro motivo in Italia non esiste nessun serio movimento anti-USA... Tutto questo mi stupisce perchè siamo il paese della patriottica rivolta contro gli austriaci, contro i Borbone e poi contro i Savoia, mentre oggi sembriamo un qualsiasi popolo intimidito felice delle proprie catene.

varykino 06-08-2019 23:42

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Quote:

Originariamente inviata da Gummo98 (Messaggio 2318531)
Un primo dato interessante che ricavo da questo sondaggio.
Vedo che la stra-grande maggioranza dei votanti condanna il comportamento degli Stati Uniti, paragonandolo a quello dei nazisti. La stessa impressione l'ho ricavata parlando dell'argomento con diverse persone nella vita reale.
Il dato che ne ricavo, alquanto sconcertante, è: quasi nessuno sarebbe disposto ad accettare un'alleanza con un paese dichiaratamente nazista, quindi, alla luce di questi dati, parimenti nessuno dovrebbe essere disposto ad accettare un'alleanza con gli Stati Uniti, considerati alla stregua dei nazisti. La contraddizione sta nel fatto che alle ultime elezioni il 98% dei voti è andato a partiti esplicitamente filo-USA. Mi chiedo quindi se i media siano stati abili, negli anni, a mascherare la nostra alleanza con un paese da molti ritenuto nocivo, oppure se gli Italiani se ne freghino di questo e guardino esclusivamente altri fattori. Oppute chissà per quale altro motivo in Italia non esiste nessun serio movimento anti-USA... Tutto questo mi stupisce perchè siamo il paese della patriottica rivolta contro gli austriaci, contro i Borbone e poi contro i Savoia, mentre oggi sembriamo un qualsiasi popolo intimidito felice delle proprie catene.

nn abbiamo mai fatto una rivoluzione tipo la francia , difatti la francia è quella piu anti america non a caso , siamo un popolo che guarda solo nel loro piccolo , poi cmq lo stile di vita americano s è impregnato nei modi di fare , nella tecnologia , e anche la paura credo
la paura di avere una potenza cosi grande contro .... della serie se nn puoi combatterli ti allei con loro , appena la cina sarà più "coloniale" e più aggressiva , cambieremo sponda alla velocità della luce :sisi: .... ora le alleanze sono solo sulla base del mercato e sui soldi , degli ideali se ne sbattono tutti.

poi cmq un alleanza con un paese nocivo dici , si è vero , ma qualsiasi paese che predomina è nocivo quindi america o cina o russia poco cambia , è il potere che è nocivo ... de andrè l'ha sempre detto XD

Gummo98 07-08-2019 01:31

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Sai quante basi all'estero ha la Russia? Una, in Siria. Noi soltanto in Italia abbiamo oltre 100 basi americane.
Ci sono i cinesi che stanno salvando il culo a Maduro da diversi mesi, e non hanno costruito basi, anzi, credo non abbiano mandato neanche un istruttore militare in Venezuela. Ce ne sono soltanto alcuni russi. Ed è bene che ci siano: difendono la sovranitá un paese amico. Gli americani neanche sanno cosa voglia dire. Per tenerci al guinzaglio sono venuti a metterci le bombe in Piazza della Loggia e sopra i treni. Quando pagheranno?

Direi che esiste una certa differenza fra americani, russi e cinesi. In generale, fra imperialisti occidentali ed orientali. Quando noi siamo andati in altri paesi, come quando abbiamo colonizzato l'Indocina, l'Africa, oppure la Cina stessa, al popolo non lasciavamo neanche le briciole e ai dissidenti gli tagliavamo la testa. I cinesi in Africa comprano le risorse, ma lasciano lí nuove infrastrutture e nuove idee imprenditoriali. Il loro è un approccio plurale, gli americani partono con il carico di bombe, scaricano, e lasciano lí i morti. Abbiamo un "alleato" merdoso, darei i milioni per far sedere il nostro paese al tavolo con russi e cinesi. A testa alta, si intende. Il nostro paese vale molto, quando ci dicono che senza l'Europa saremmo una goccia nel mare fanno solo propaganda per tenerci schiavi.

W il Movimento dei Paesi non allineati.

varykino 07-08-2019 01:40

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Quote:

Originariamente inviata da Gummo98 (Messaggio 2318550)
Sai quante basi all'estero ha la Russia? Una, in Siria. Noi soltanto in Italia abbiamo oltre 100 basi americane.
Ci sono i cinesi che stanno salvando il culo a Maduro da diversi mesi, e non hanno costruito basi, anzi, credo non abbiano mandato neanche un istruttore militare in Venezuela. Ce ne sono soltanto alcuni russi. Ed è bene che ci siano: difendono la sovranitá un paese amico. Gli americani neanche sanno cosa voglia dire. Per tenerci al guinzaglio sono venuti a metterci le bombe in Piazza della Loggia e sopra i treni. Quando pagheranno?

Direi che esiste una certa differenza fra americani, russi e cinesi. In generale, fra imperialisti occidentali ed orientali. Quando noi siamo andati in altri paesi, come quando abbiamo colonizzato l'Indocina, l'Africa, oppure la Cina stessa, al popolo non lasciavamo neanche le briciole e ai dissidenti gli tagliavamo la testa. I cinesi in Africa comprano le risorse, ma lasciano lí nuove infrastrutture e nuove idee imprenditoriali. Il loro è un approccio plurale, gli americani partono con il carico di bombe, scaricano, e lasciano lí i morti. Abbiamo un "alleato" merdoso, darei i milioni per far sedere il nostro paese al tavolo con russi e cinesi. A testa alta, si intende. Il nostro paese vale molto, quando ci dicono che senza l'Europa saremmo una goccia nel mare fanno solo propaganda per tenerci schiavi.

W il Movimento dei Paesi non allineati.

son d' accordo con quel che dici , dico solo che potenzialmente la figura dell'americano potrebbe prenderla chiunque , nn li giustifico , li odio a morte io

minunmaailmass 07-08-2019 07:54

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Quote:

Originariamente inviata da Gummo98 (Messaggio 2318531)
Un primo dato interessante che ricavo da questo sondaggio.
Vedo che la stra-grande maggioranza dei votanti condanna il comportamento degli Stati Uniti, paragonandolo a quello dei nazisti. La stessa impressione l'ho ricavata parlando dell'argomento con diverse persone nella vita reale.
Il dato che ne ricavo, alquanto sconcertante, è: quasi nessuno sarebbe disposto ad accettare un'alleanza con un paese dichiaratamente nazista, quindi, alla luce di questi dati, parimenti nessuno dovrebbe essere disposto ad accettare un'alleanza con gli Stati Uniti, considerati alla stregua dei nazisti. La contraddizione sta nel fatto che alle ultime elezioni il 98% dei voti è andato a partiti esplicitamente filo-USA. Mi chiedo quindi se i media siano stati abili, negli anni, a mascherare la nostra alleanza con un paese da molti ritenuto nocivo, oppure se gli Italiani se ne freghino di questo e guardino esclusivamente altri fattori. Oppure chissà per quale altro motivo in Italia non esiste nessun serio movimento anti-USA... Tutto questo mi stupisce perchè siamo il paese della patriottica rivolta contro gli austriaci, contro i Borbone e poi contro i Savoia, mentre oggi sembriamo un qualsiasi popolo intimidito felice delle proprie catene.

La stragrande percentuale di ciò che fanno gli USA in politica estera non è condivisibile, quindi figuriamoci le bombe atomiche. Il paragone con i nazisti però rimane oggettivamente forzato e spesso sortisce proprio l'effetto contrario, esattamente come il dare del fascista agli interlocutori ad ogni alito di vento, anche se farlo fa ormai anche parte del """"folklore"""".

Austriaci, Borbone e Savoia erano nemici/invasori vicini, tangibili e non subdoli, oltre che non sempre imperialisti o perlomeno non di certo nella misura statunitense (basti ricordare che i tentativi coloniali austriaci ci furono ma fallirono abbastanza miseramente). Quindi il fatto che non esista un radicato movimento ferocemente anti-Usa non mi stupisce più di tanto perché è ciò accade o accadrebbe praticamente ovunque. O pensate sul serio che se un ipotetico Belgio fosse minaccioso per la Francia questa penserebbe maggiormente ai propri più o meno espliciti sentimenti anti-Usa? Ne dubito fortemente.

E. Scrooge 07-08-2019 08:30

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Credo che questo genere di valutazioni vadano date cercando il più possibile l'immedesimazione nei confronti di chi aveva, allora, la responsabilità di decidere. Valutare in maniera del tutto avulsa dal contesto non ha molto senso. Detto questo, io, fossi stato parte dell'amministrazione USA a quei tempi, avrei sicuramente optato per lo sgancio delle bombe; questo principalmente per due ragioni:
1) Un leader ha il compito di preservare la vita dei suoi, a qualsiasi costo; ed effettivamente, nell'ottica della guerra, non ha senso sacrificare i propri sottoposti solo per evitare la morte di qualche nemico in più (fatto spiacevole ma necessario);
2) Sempre ponendomi dal punto di vista degli americani, non vedo perché avrebbero dovuto tirarla per le lunghe, sacrificando uomini e risorse, sortendo fra l'altro come effetto quello di lasciare spazio all'URSS e facendo sì che questa potesse acquisire ulteriore influenza e potere contrattuale.

Ora sono pronto per essere crocifisso in sala mensa :D.

franz90 07-08-2019 09:04

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Scelta sbagliata, ma gli americani se si parla di economia estera/spartizione di mercato ecc. ecc. non hanno mai guardato in faccia a nessuno...(basti pensare a come finanziavano tante formazioni paramilitari in sudamerica in chiave anticomunista, o allo stesso Bin Laden che era bravo e buono finchè era contro l' URSS, poi diventato nemico pubblico dell' occidente)

A livello pratico comunque la filosofia è sempre quella, semplicemente in maniera meno eclatante causa opinione pubblica..
Alla fine se uno analizza le due guerre del golfo, la caduta di Gheddafi ecc. non è che sia cambiato un granché a mio avviso...
(Oddio, forse con Gheddafi è un' altra cosa dato che le bombe erano del premio Nobel per la pace Obama e della democraticissima Clinton :mrgreen: )

franz90 07-08-2019 09:08

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Quote:

Originariamente inviata da E. Scrooge (Messaggio 2318593)
Credo che questo genere di valutazioni vadano date cercando il più possibile l'immedesimazione nei confronti di chi aveva, allora, la responsabilità di decidere. Valutare in maniera del tutto avulsa dal contesto non ha molto senso. Detto questo, io, fossi stato parte dell'amministrazione USA a quei tempi, avrei sicuramente optato per lo sgancio delle bombe; questo principalmente per due ragioni:
1) Un leader ha il compito di preservare la vita dei suoi, a qualsiasi costo; ed effettivamente, nell'ottica della guerra, non ha senso sacrificare i propri sottoposti solo per evitare la morte di qualche nemico in più (fatto spiacevole ma necessario);
2) Sempre ponendomi dal punto di vista degli americani, non vedo perché avrebbero dovuto tirarla per le lunghe, sacrificando uomini e risorse, sortendo fra l'altro come effetto quello di lasciare spazio all'URSS e facendo sì che questa potesse acquisire ulteriore influenza e potere contrattuale.

Ora sono pronto per essere crocifisso in sala mensa :D.

''Morte di qualche nemico in più''....su questo ci sarebbe da discutere dato che la maggior parte dei morti a causa di quelle due bombe non erano di certo stati militari....

Per quanto non condivida il tuo pensiero lo capisco benissimo, però trovo ipocrita che poi gli stessi che hanno sganciato due atomiche su dei civili ci vengano a vendere il motto ''enduring freedom''......:interrogativo:

E. Scrooge 07-08-2019 09:24

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Quote:

Originariamente inviata da franz90 (Messaggio 2318617)
''Morte di qualche nemico in più''....su questo ci sarebbe da discutere dato che la maggior parte dei morti a causa di quelle due bombe non erano di certo stati militari....

Per quanto non condivida il tuo pensiero lo capisco benissimo, però trovo ipocrita che poi gli stessi che hanno sganciato due atomiche su dei civili ci vengano a vendere il motto ''enduring freedom''......:interrogativo:

Sull'ipocrisia americana non mi pronuncio perché è un dato di fatto. Per quanto riguarda il primo punto invece hai perfettamente ragione: erano obiettivi civili (d'altronde dei circa 50 milioni di morti della seconda guerra mondiale, oltre 2/3 erano civili); e riflettendoci bene è una cosa abbastanza tragica uccidere persone a casaccio, come fossero sagome da bersaglio, ma non credo ci fossero strade alternative allo stesso modo efficaci.

Antonius Block 07-08-2019 10:12

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Non so che votare perché penso che sia stata la scelta giusta sul piano militare ma anche che ciò non cancelli il fatto che si è trattato di un crimine contro l'umanità.

Franz86 07-08-2019 11:20

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Quote:

Originariamente inviata da Gummo98 (Messaggio 2318352)
Inoltre, il giorno della bomba su Nagasaki, l'Unione Sovietica invase la Manciuria - occupata dai giapponesi - con 1 milione e mezzo di uomini. Questo mi fa molto dubitare della narrazione secondo cui, senza le bombe, la guerra sarebbe andata avanti per molti mesi.

Tra l' altro ci sarebbe probabilmente anche da riflettere sul quanto avrebbero potuta portarla avanti gli Stati Uniti stessi: anche il sostenere una guerra vittoriosa comporta costi enormi, svenarsi fino allo stremo mentre già si profilava un nuovo gigantesco avversario ( l' URSS ) non era strategicamente la mossa più sensata.

TheCopacabana 07-08-2019 13:31

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Quote:

Originariamente inviata da Franz86 (Messaggio 2318708)
già si profilava un nuovo gigantesco avversario ( l' URSS )

Gli americani si erano posti il problema dell'alleato scomodo gia' prima che la guerra finisse.

Locharb 07-08-2019 14:33

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Uno schifo

Mike Patton 07-08-2019 15:33

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
Nel contesto bellico mossa legittima. Chi si fa scrupoli per prima soccombe, nemmeno i giapponesi se ne fecero.

Poi chiaro, nessuno sano di mente può dire che fosse l'unica azione possibile.

ps l'antiamericanismo è uno specchietto per le allodole. Fa il paio con i mitomani che pensano che in Russia ci sia una dittatura. La polveriera del mondo è sempre stato il continente europeo, oggi come in passato.

PensieriRandagi 09-08-2019 19:44

Re: Hiroshima e Nagasaki, cosa ne pensate?
 
io penso che non abbia messo fine alla guerra, la guerra era già finita, gli americani smaniavano di testare in un scenario reale il loro giocattolino nuovo e hanno colto al volo l'occasione per farlo, e penso che anche l'attacco che subirono a pearl harbor li avesse fatti incazzare parecchio; inoltre fu anche una dimostrazione di forza non solo nei confronti del mondo intere ma soprattutto nei confronti della Russia che era il loro diretto concorrente nella corsa agli armamenti nucleari, insomma era già iniziato il braccio di ferro che avrebbe portato alla guerra fredda e blablabla il resto è storia : P

vermi coloro che diedero un ordine simile e coloro che lo eseguirono


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 16:01.

Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.