FobiaSociale.com

FobiaSociale.com (https://fobiasociale.com/)
-   SocioFobia Forum Generale (https://fobiasociale.com/sociofobia-forum-generale/)
-   -   Il tempo stringe (https://fobiasociale.com/il-tempo-stringe-68375/)

Anonimo. 31-07-2019 20:39

Il tempo stringe
 
Sono giovane ma mi rendo conto che il tempo stringe.
Mi rendo conto, anche, che ora dovrei fare cose che posso fare solo ora.
Fare cose da ggiovani (che non mi sono mai interessate).
Ma è un interesse indotto. Tuttavia, una qualche voglia di provare certe cose c'è davvero: stare in spiaggia con coetanei, avere una cerchia su cui fare affidamento, avere una propria solidità nella vita quotidiana tra cui possa poi anche farsi largo il piacere dello svago.
Sto a casa con i miei mentre altri stanno fuori.
Sto a casa a fare niente mentre gli altri stanno a laurearsi o lavorare.
Sto da solo mentre altri hanno una realtà sociale su cui fare affidamento. (Si trascurino i consueti discorsi del tipo "ma anche gli altri stanno male", questo si sa, e anche io lo so, e non lo nego, ma il punto è evidenziare non la fortuna -per dirla impropriamente- altrui, ma le problematiche personali, mie).

Come si può accettare che non ci siano dei sistemi di compensazione per chi rimanga indietro, fosse anche per problemi sociali?
Io non riesco a trovare un ambiente di coetanei che io possa sentire mio; mentre circa il lavoro, esso mi risulta aramaico, mi trovo a non avere un percorso alle spalle che possa essere utile a qualcosa e non riesco neanche a imparare cose nuove.
In tutto ciò, continuo a lamentarmi e ad essere arrabbiato, non riesco a stare a casa, ho bisogno sempre di stare fuori casa come se "stessi facendo qualcosa" ma in realtà non concludo niente.

Questa estate è vuota, o meglio, come le altre, le discoteche non sono per me, le alternative non le vedo, e le ragazze (che no sono assolutamente il problema principale) le vedo tutte distanti e impossibili per me.
Non guido, non riesco a imparare o studiare niente, e non capisco come la gente possa essere motivata a lavorare (non mi dite i soldi/il sopravvivere, perchè ciò non risolve il disagio esistenziale).
Io non mi sono mai comportato male o fatto azioni dannose per me o per altri, ma ciò non è servito a niente. Rimango a casa come uno sfigato, e mi sento di impazzire.

L'estate tra un mese e mezzo sarà finita e io non so come occupare l'autunno.
Per ora ribollo solo di rabbia quando vedo gli altri che raggiungono traguardi e io che... non si muove nulla.

Ho 24 anni ma il tempo stringe e rischiò di chiudere il decennio dei venti anni senza esperienze giovanili sociali o lavorative. Ditemi che fare (come dico sempre) e scusate per lo sfogo.

no quote

Darby Crash 31-07-2019 20:43

Re: Il tempo stringe
 
ti capisco. già 24 anni non sono pochi… e tra 6 anni saranno 30!

(non ricordo bene le altre tue discussioni. Da uno psicoterapeuta hai provato?)

Headache94 31-07-2019 20:48

Re: Il tempo stringe
 
Anche io ero arrivato a conclusioni simili due anni fa,alla fine sono praticamente impazzito e animato da questa ''pazzia'' (non so spiegarlo) ho iniziato a comportarmi come uno yes man anche in modo praticamente masochistico (ci vuole una certa dose di masochismo per uscire da situazioni del genere) mi sono iscritto a corsi,mi sono candidato a lavori,ho ricontattato tutti i miei amici delle superiori....i risultati spesso sono stato disastrosi,ma il buono è che ricorderò il 2017 come l'anno più occupato della mia vita,in quell'anno ho capito tante cose e ho fatto esperienze che tutt'ora costituiscono una ''base'' di sicurezza e autostima....poi vabè io sono anche stato aiutato da un sistema sanitario per quanto riguarda la salute mentale ottimo nel posto in cui vivo

Anonimo. 31-07-2019 20:49

Re: Il tempo stringe
 
Quote:

Originariamente inviata da Darby Crash (Messaggio 2313920)
Da uno psicoterapeuta hai provato?)

Certo, per 2 anni, ma poi sono io che devo fare quindi non cambia niente.
Il mondo questo è, la realta sempre questa è. E io pure questo sono.

Darby Crash 31-07-2019 20:52

Re: Il tempo stringe
 
Quote:

Originariamente inviata da Anonimo. (Messaggio 2313934)
Certo, per 2 anni, ma poi sono io che devo fare quindi non cambia niente.
Il mondo questo è, la realta sempre questa è. E io pure questo sono.

eh, c'è poco da fare.

zero amici?
fratelli o sorelle ne hai?
zero interessi?

Quando stai fuori di casa che fai?

Masterplan92 31-07-2019 20:53

Re: Il tempo stringe
 
Io ne ho 27 e sto messo pure peggio..la rabbia che provo per essere tagliato fuori da tutto é la stessa

Anonimo. 31-07-2019 21:03

Re: Il tempo stringe
 
Quote:

Originariamente inviata da Darby Crash (Messaggio 2313939)
zero amici?
fratelli o sorelle ne hai?
zero interessi?
Quando stai fuori di casa che fai?

Niente amici, fuori casa giro e basta/qualche negozio.

Dorian Gray 31-07-2019 21:09

Re: Il tempo stringe
 
Bel post. Io sto male già adesso che ho 26 anni per non aver goduto appieno degli anni passati e certe cose non si possono già più fare a quest'età.

Zara 31-07-2019 21:11

Re: Il tempo stringe
 
Ultimamente ascolto qualcosa di selfhelp.


La percezione del impossibile non ti deve fermare. Poco a poco puoi fare molto.

Darby Crash 31-07-2019 21:13

Re: Il tempo stringe
 
di dove sei?
magari puoi trovare qua sul forum qualcuno con cui passare un po' il tempo

Anonimo. 31-07-2019 21:31

Re: Il tempo stringe
 
Quote:

Originariamente inviata da FolleAnonimo (Messaggio 2314010)
Si lamenta chiunque non farti illusioni.

Sono d'accordo, penso sia proprio così.

Dorian Gray 31-07-2019 21:36

Re: Il tempo stringe
 
Quote:

Originariamente inviata da FolleAnonimo (Messaggio 2314010)
Si lamenta chiunque non farti illusioni.
Anche se tu fossi un ragazzo che ha la possibilità di vivere in più città trasferendoti continuamente, il denaro per comprarti l'amore e il piacere della compagnia, e l'esperienza nei viaggi in posti lontani.
Tutti sentono di volere di più e che il tempo è poco, anche i privilegiati.

Mi identifico un po' nel personaggio.

redraganar 31-07-2019 21:38

Re: Il tempo stringe
 
Quote:

Originariamente inviata da FolleAnonimo (Messaggio 2314010)
Si lamenta chiunque non farti illusioni.
Anche se tu fossi un ragazzo che ha la possibilità di vivere in più città trasferendoti continuamente, il denaro per comprarti l'amore e il piacere della compagnia, e l'esperienza nei viaggi in posti lontani.
Tutti sentono di volere di più e che il tempo è poco, anche i privilegiati.

Non sono d'accordo nel mio caso per esempio i soldi contano eccome senza non riuscirei a vivere...non e che campi d'aria....magari in una città ne servono di più per arrivare ad avere delle soddisfazioni..

thevenin 31-07-2019 23:47

Re: Il tempo stringe
 
hai ancora qualche annetto per rimediare, 2/3 al massimo

the_Dreamer 01-08-2019 00:16

Re: Il tempo stringe
 
<<stare in spiaggia con coetanei, avere una cerchia su cui fare affidamento, avere una propria solidità nella vita quotidiana tra cui possa poi anche farsi largo il piacere dello svago.
Sto a casa con i miei mentre altri stanno fuori.
Sto a casa a fare niente mentre gli altri stanno a laurearsi o lavorare.

le discoteche non sono per me, le alternative non le vedo, e le ragazze (che no sono assolutamente il problema principale) le vedo tutte distanti e impossibili per me.
non riesco a imparare o studiare niente, e non capisco come la gente possa essere motivata a lavorare
Ho 24 anni ma il tempo stringe e rischiò di chiudere il decennio dei venti anni senza esperienze giovanili sociali o lavorative.
>>

Mi trovo nella stessa situazione.
All'aspetto sociale in questi anni mi sto piano piano rassegnando, anche in maniera involontaria e senza subirne troppo gli effetti.

Per il resto ormai vado avanti alla giornata, prendendo in maniera passiva ciò che capita (soprattutto i farmaci LOL) perché non spero più in niente, non mi faccio illusioni e mi sforzo a non pensare troppo al futuro.
Non ho più motivazione, non trovo piacere neanche in ciò che dovrebbe procurarmene (senza doppi sensi, non mi sto riferendo alla sfera sessuale, seppur anch'essa interessata), mi sembra tutto senza senso.

Anche dovesse, per volontà divina o gran botta di culo, cambiare qualcosa, quanto oltre potrei andare?
Farei la fine dei miei, a svolgere un lavoro di merda che odi, 50 ore a settimana, covando sempre più stress, odio e rabbia; tutto per ricavare due spicci che andranno spesi in prodotti scadenti o poco salutari o che diventeranno obsoleti dopo meno di un anno o allevieranno per qualche ora, qualche giorno, massimo qualche settimana quel retrogusto amaro che ristagna nell'anima da troppo tempo.
Poi ritorna tutto come prima ed il ciclo riparte.

Anonimo. 01-08-2019 05:45

Re: Il tempo stringe
 
Quote:

Originariamente inviata da thevenin (Messaggio 2314153)
hai ancora qualche annetto per rimediare, 2/3 al massimo

Sì ma finora non sono riuscito a smuovere nulla, quindi non vedo perchè dovrebbe succedere nel futuro prossimo. Soprattuto vorrei sapere cosa cavolo è che io possa fare all'interno di questa situazione: con quelli che si sono laureati non mi trovo bene, con gli altri neanche, io non vedo occasione per creare possibili legami scusate se ripeto questa cosa per l'ennesima volta, ma evidentemente sono io che ho difficoltà sociali.
Neanche andarmene fuori risolverebbe (o non lo so, forse sì e mi sbaglio) perchè con persone nuove, con cui non c'è nessuna comunanza, non sono come si faccia, poi in città...boh che schif

utopia? 01-08-2019 06:52

Re: Il tempo stringe
 
La vita è troppo corta ma pure troppo lunga.

Anonimo. 01-08-2019 13:51

Re: Il tempo stringe
 
Quote:

Originariamente inviata da Darby Crash (Messaggio 2313980)
di dove sei?
magari puoi trovare qua sul forum qualcuno con cui passare un po' il tempo

In priv

DeadSoul 01-08-2019 14:00

Re: Il tempo stringe
 
Quote:

Originariamente inviata da utopia? (Messaggio 2314212)
La vita è troppo corta ma pure troppo lunga.

Già proprio perché per fare certe cose (relazioni, amicizie, lavoro), bisogna farle entro una certa età e quindi si ha poco tempo: entro una certa soglia, ci si trova completamente fuori e soli.

Green Tea 01-08-2019 15:36

Re: Il tempo stringe
 
La mia storia è simile a quella di Headache94, preso da un colpo di testa ho cominciato a fare cose. Alcune mi hanno dato risultati positivi, altre purtroppo no.. però poco alla volta sono riuscito a mettere insieme i pezzi e tanti anni dopo mi ritrovo ad avere un cv rispettabile e avere raggiunto obiettivi che sono di sprone ed esempio per me stesso.

Io non penso ci sia un'età limite, però riconosco che più si "invecchia" più tempo serve per raggiungere uno standard sociale minimo necessario. Se non siete da colpo di testa e determinazione provate a pensare a come velocemente possa cambiare la vita di una persona, e quando avrete sperimentato qualche risultato dategli valore per spronarvi a continuare a tentare.
Ci vuole tempo, ma è possibile ripartire e costruirsi una vita.


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 03:30.

Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.