FobiaSociale.com

FobiaSociale.com (https://fobiasociale.com/)
-   Medicine (https://fobiasociale.com/medicine/)
-   -   Serotonina (https://fobiasociale.com/serotonina-68193/)

Eduno 14-07-2019 21:04

Serotonina
 
Come da titolo, che ne pensate della serotonina che vendono come parafarmaco? Potrebbe aiutare? Esistono degli integratori di triptofano e altri composti che dovrebbero aumentare il livello di serotonina

hermit94 07-08-2019 20:35

Re: Serotonina
 
la serotonina non si compra, si comprano i precursori, triptofano ecc ecc, meglio rivolgersi a un medico per capire se basta un integratore o c'è bisogno di un farmaco, con me sono stati inutili entrambi

Smeraldina 08-08-2019 07:39

Re: Serotonina
 
Un buon integratore alimentare che mi è stato di aiuto è:Rilassando che contiene l'alfalattoalbumina una sieroproteina del latte apportatrice di triptofano la quale stimola la produzione di serotonina,non mi è costato caro,16 euro e 50,e ci sono 24 compresse da prendere a digiuno un'ora prima dei pasti,ora vi posto il link:https://www.errekappa.it/rilassando

Smeraldina 26-08-2019 18:42

Re: Serotonina
 
Voglio dirvi una cosa,sto ancora prendendo Rilassando l'integratore di alfalattoalbumina e mi sento un'altra persona,(questa è già la sesta confezione che sto prendendo,e continuerò sperando che mi senta ancora meglio)prima ad esempio prendevo diverse pastiglie di lorazepam al giorno,ora invece mi sento meno ansiosa e ne prendo soltanto una da 2,5 per andare a letto.
Molte persone mi dicono che mi vedono stare molto meglio e che in faccia sono più serena,più attiva in casa ho telefonato a un'azienda per un colloqui di lavoro,adesso aspetto che mi devono telefonare.
Certo non è che sono diventata perfetta,mi prendono momenti di scoraggiamento.
Sto meglio,veramente non pensiate che lo sto scrivendo per fare della pubblicità
:mrgreen
Io intanto lo continuerò a prendere se continuerò a migliorare ve lo farò sapere:
http://www.farmacista33.it/cont/farm...ilassando.aspx

NatoMorto 26-08-2019 19:49

Re: Serotonina
 
Quote:

Originariamente inviata da Smeraldina (Messaggio 2330649)
Voglio dirvi una cosa,sto ancora prendendo Rilassando l'integratore di alfalattoalbumina e mi sento un'altra persona,(questa è già la sesta confezione che sto prendendo,e continuerò sperando che mi senta ancora meglio)prima ad esempio prendevo diverse pastiglie di lorazepam al giorno,ora invece mi sento meno ansiosa e ne prendo soltanto una da 2,5 per andare a letto.
Molte persone mi dicono che mi vedono stare molto meglio e che in faccia sono più serena,più attiva in casa ho telefonato a un'azienda per un colloqui di lavoro,adesso aspetto che mi devono telefonare.
Certo non è che sono diventata perfetta,mi prendono momenti di scoraggiamento.
Sto meglio,veramente non pensiate che lo sto scrivendo per fare della pubblicità
:mrgreen
Io intanto lo continuerò a prendere se continuerò a migliorare ve lo farò sapere:
http://www.farmacista33.it/cont/farm...ilassando.aspx

SE hai provato anke gli antidepressivi vorrei sapere se l effetto è uguale o meno o meglio dell integratore

Smeraldina 26-08-2019 20:01

Re: Serotonina
 
Quote:

Originariamente inviata da NatoMorto (Messaggio 2330683)
SE hai provato anke gli antidepressivi vorrei sapere se l effetto è uguale o meno o meglio dell integratore

Gli antidepressivi a confronto mi hanno fatto un leggero effetto,questo su di me è stato molto efficace,certo non fa effetto subito ma nel corso del tempo se ne vedono i benefici.

NatoMorto 27-08-2019 00:47

Quote:

Originariamente inviata da Smeraldina (Messaggio 2330693)
Gli antidepressivi a confronto mi hanno fatto un leggero effetto,questo su di me è stato molto efficace,certo non fa effetto subito ma nel corso del tempo se ne vedono i benefici.

Oltre al lorazepam che sono benzodiazepine hai preso anche antidepressivi...tipo prozac,cymbalta,seroxat...? perché anche a me le benzo facevano poco....mentre il cymbalta che assumo tutto ora da 12 anni proprio mi cambia la vita... riesco a lavorare...senza sarei pronto per la clinica

Smeraldina 27-08-2019 06:38

Re: Serotonina
 
Quote:

Originariamente inviata da NatoMorto (Messaggio 2330820)
Oltre al lorazepam che sono benzodiazepine hai preso anche antidepressivi...tipo prozac,cymbalta,seroxat...? perché anche a me le benzo facevano poco....mentre il cymbalta che assumo tutto ora da 12 anni proprio mi cambia la vita... riesco a lavorare...senza sarei pronto per la clinica

A me gli pisichiatri hanno fatto prendere gli SSRI come zoloft,entact,cipralex,ultimamente citalopram con principio attivo quetiapina,non ho detto che non sono efficaci ma ti dirò che da un pò di tempo non l'ho preso più perchè non ne ho sentito la necessità da quando prendo Rilassando.
Poi va da soggetto a soggetto.

NatoMorto 27-08-2019 12:38

Re: Serotonina
 
Quote:

Originariamente inviata da Smeraldina (Messaggio 2330829)
A me gli pisichiatri hanno fatto prendere gli SSRI come zoloft,entact,cipralex,ultimamente citalopram con principio attivo quetiapina,non ho detto che non sono efficaci ma ti dirò che da un pò di tempo non l'ho preso più perchè non ne ho sentito la necessità da quando prendo Rilassando.
Poi va da soggetto a soggetto.

grazie delle informazioni...sei stata chiara e precisa....intanto mi documento in rete su questo "rilassando";);)

cancellato21179 16-10-2019 19:34

Re: Serotonina
 
Quote:

Originariamente inviata da Eduno (Messaggio 2302569)
Come da titolo, che ne pensate della serotonina che vendono come parafarmaco? Potrebbe aiutare? Esistono degli integratori di triptofano e altri composti che dovrebbero aumentare il livello di serotonina

Secondo me l'integrazione di Triptofano e 5-HTP non serve a niente.
Il Triptofano lo assumi già col cibo ed è sufficiente se hai un'alimentazione varia e bilanciata.
Il punto non è aumentare la concentrazione di Serotonina (5-HT), ma (in prima approssimazione) aumentare il tono serotoninergico e favorire il rilascio di fattori neurotrofici.
Poi si può anche discutere su come agire sul profilo recettoriale serotoninergico.
Considera che circa il 90% del 5-HT si trova nelle cellule enterocromaffini dell'intestino.
In realtà bisognerebbe discutere anche sulla modulazione del tono delle altre monoamine e del glutammato (in primis), volendo anche del GABA, ecc...
Non è per niente semplice il discorso.
L'alfalattoalbumina è già una soluzione più sensata, ma bisogna comunque verificare la percentuale di penetrazione della BBB (a meno che non subisca un effetto epatico first-pass).
Se proprio vuoi un integratore, studia la farmacocinetica dell'alfalattoalbumina.
Ci sarebbero anche l'Iperico (sconsigliato per l'elevata incidenza di reazioni di fotosensibilità) oppure la Rhodiola Rosea (decisamente più interessante perchè inibisce le COMT e funge da "carrier" del 5-HTP attraverso la BBB, migliorandone la diffusione nel SNC; ha anche proprietà antiossidanti).
Altrimenti devi assumere dei farmaci.

incompresa88 17-10-2019 16:12

Re: Serotonina
 
Quote:

Originariamente inviata da Pharmacologist (Messaggio 2356073)
Secondo me l'integrazione di Triptofano e 5-HTP non serve a niente.
Il Triptofano lo assumi già col cibo ed è sufficiente se hai un'alimentazione varia e bilanciata.
Il punto non è aumentare la concentrazione di Serotonina (5-HT), ma (in prima approssimazione) aumentare il tono serotoninergico e favorire il rilascio di fattori neurotrofici.
Poi si può anche discutere su come agire sul profilo recettoriale serotoninergico.
Considera che circa il 90% del 5-HT si trova nelle cellule enterocromaffini dell'intestino.
In realtà bisognerebbe discutere anche sulla modulazione del tono delle altre monoamine e del glutammato (in primis), volendo anche del GABA, ecc...
Non è per niente semplice il discorso.
L'alfalattoalbumina è già una soluzione più sensata, ma bisogna comunque verificare la percentuale di penetrazione della BBB (a meno che non subisca un effetto epatico first-pass).
Se proprio vuoi un integratore, studia la farmacocinetica dell'alfalattoalbumina.
Ci sarebbero anche l'Iperico (sconsigliato per l'elevata incidenza di reazioni di fotosensibilità) oppure la Rhodiola Rosea (decisamente più interessante perchè inibisce le COMT e funge da "carrier" del 5-HTP attraverso la BBB, migliorandone la diffusione nel SNC; ha anche proprietà antiossidanti).
Altrimenti devi assumere dei farmaci.

Hm quindi, dici che la serotonina omeopatica non serve a niente? :pensando:
Io volevo provarla, ma non saprei… Farmaci non voglio prenderne.
Confermo che la Rodiola è ottima, la sto prendendo da alcune settimane. Mi aiuta a rilassarmi e a dormire, e soprattutto non ha effetti collaterali e non mi sveglio rincoglionita come mi succedeva con la melatonina e la valeriana.
Avevo provato in passato l'Iperico, ma non mi faceva nulla.

cancellato21179 17-10-2019 16:28

Re: Serotonina
 
Quote:

Originariamente inviata da incompresa88 (Messaggio 2356641)
Hm quindi, dici che la serotonina omeopatica non serve a niente? :pensando:
Io volevo provarla, ma non saprei… Farmaci non voglio prenderne.
Confermo che la Rodiola è ottima, la sto prendendo da alcune settimane. Mi aiuta a rilassarmi e a dormire, e soprattutto non ha effetti collaterali e non mi sveglio rincoglionita come mi succedeva con la melatonina e la valeriana.
Avevo provato in passato l'Iperico, ma non mi faceva nulla.

Che cosa intendi per "serotonina omeopatica"?
Comunque, se non vuoi prendere farmaci e ti trovi bene con la Rhodiola, allora continua a prenderla ricordandoti di ciclizzarla.
Un altro integratore che ti posso consigliare per rilassarti è la L-teanina.
Consiglio comunque una dieta varia e bilanciata, piuttosto che spendere soldi per gli integratori (li si spende per alimenti di qualità).
Poi gli integratori sono un qualcosa in più ma secondario alla corretta alimentazione.
Nel tuo caso si potrebbe fare la combo Rhodiola + 5-HTP, ma non te la consiglio.

incompresa88 17-10-2019 16:32

Re: Serotonina
 
Quote:

Originariamente inviata da Pharmacologist (Messaggio 2356662)
Che cosa intendi per "serotonina omeopatica"?
Comunque, se non vuoi prendere farmaci e ti trovi bene con la Rhodiola, allora continua a prenderla ricordandoti di ciclizzarla.
Un altro integratore che ti posso consigliare per rilassarti è la L-teanina.
Consiglio comunque una dieta varia e bilanciata, piuttosto che spendere soldi per gli integratori (li si spende per alimenti di qualità).
Poi gli integratori sono un qualcosa in più ma secondario alla corretta alimentazione.
Nel tuo caso si potrebbe fare la combo Rhodiola + 5-HTP, ma non te la consiglio.

Pensavo all'integratore Serotonin D6 gocce. Ne ho sentito parlare bene, però non l'ho mai provato…
Con la Rhodiola finora mi trovo bene. Sì, sul foglietto illustrativo c'è scritto di sospenderla per un po' e poi riprenderla. Farò così.
La L-teanina non la conosco, mi informerò.
Purtroppo ho una malattia genetica, e devo prendere integratori a vita, perché la dieta bilanciata non è sufficiente nel mio caso. Ovviamente mangio in modo sano e faccio attività fisica, ma non basta.

cancellato21179 17-10-2019 16:44

Re: Serotonina
 
Quote:

Originariamente inviata da incompresa88 (Messaggio 2356665)
Pensavo all'integratore Serotonin D6 gocce. Ne ho sentito parlare bene, però non l'ho mai provato…
Con la Rhodiola finora mi trovo bene. Sì, sul foglietto illustrativo c'è scritto di sospenderla per un po' e poi riprenderla. Farò così.
La L-teanina non la conosco, mi informerò.
Purtroppo ho una malattia genetica, e devo prendere integratori a vita, perché la dieta bilanciata non è sufficiente nel mio caso. Ovviamente mangio in modo sano e faccio attività fisica, ma non basta.

Ho guardato un pò il Serotonin D6 ed ho visto che si parla di neuropeptidi (e fin qui ok) omeopatizzati (cioè?).
Immagino siano neuropeptidi a concentrazioni irrilevanti (dal punto di vista biochimico).
Non saprei cosa dirti, se ne hai sentito parlare bene potresti provarlo.
Anche se ti consiglio vivamente la L-teanina.
Dato che hai una malattia genetica e devi prendere integratori a vita, allora il discorso sull'alimentazione è "riduttivo" e, appunto come dici, non basta.

P.S: ovviamente bisogna sempre ricordarsi il discorso sulla variabilità individuale.

Vari studi sulla L-teanina:
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31412272
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31145971
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30632212

incompresa88 17-10-2019 16:51

Re: Serotonina
 
Quote:

Originariamente inviata da Pharmacologist (Messaggio 2356675)
Ho guardato un pò il Serotonin D6 ed ho visto che si parla di neuropeptidi (e fin qui ok) omeopatizzati (cioè?).
Immagino siano neuropeptidi a concentrazioni irrilevanti (dal punto di vista biochimico).
Dato che hai una malattia genetica e devi prendere integratori a vita, allora il discorso sull'alimentazione è "riduttivo" e, appunto come dici, non basta.

Non saprei, pensavo di provarlo per ridurre la depressione, magari, ma probabilmente avrà concentrazioni molto basse e non farebbe effetto :pensando:
Io di farmaco vero e proprio, a parte il Tavor per l'ansia, in passato ho preso solo il Deniban (me l'avevano prescritto per depressione lieve/distimia, ma su di me non faceva nulla per quanto riguarda l'umore.) Se non sbaglio, il Deniban agisce sulla dopamina, ma non penso sia quello il mio problema, per questo avevo pensato alla serotonina. Solo che non voglio prendere farmaci, quindi al massimo proverei il Serotonin D6, visto che pare non abbia effetti collaterali (se non altro, non mi farà niente, ma male non farà).

cancellato21179 17-10-2019 17:18

Re: Serotonina
 
Quote:

Originariamente inviata da incompresa88 (Messaggio 2356680)
Non saprei, pensavo di provarlo per ridurre la depressione, magari, ma probabilmente avrà concentrazioni molto basse e non farebbe effetto :pensando:
Io di farmaco vero e proprio, a parte il Tavor per l'ansia, in passato ho preso solo il Deniban (me l'avevano prescritto per depressione lieve/distimia, ma su di me non faceva nulla per quanto riguarda l'umore.) Se non sbaglio, il Deniban agisce sulla dopamina, ma non penso sia quello il mio problema, per questo avevo pensato alla serotonina. Solo che non voglio prendere farmaci, quindi al massimo proverei il Serotonin D6, visto che pare non abbia effetti collaterali (se non altro, non mi farà niente, ma male non farà).

L'Amisulpride (Deniban) agisce come antagonista degli autorecettori D2-D3 pre-sinaptici (a basse dosi), mentre ad alte dosi agisce sui recettori post-sinaptici (effetti antipsicotici, mediati anche dall'agonismo per il recettore GHB e dal potente antagonismo per il 5-HT7).
Oltre all'aumento del tono dopaminergico, l'antagonismo per il 5-HT7 potrebbe essere responsabile degli effetti antidepressivi della molecola (che avvengono a basse dosi, cioè < 200 mg).
Ha un'alta incidenza di iperprolattinemia.
In genere non mi piacciono i dopaminergici (che siano puri oppure DRI).
In sintesi: secondo me hai fatto bene a sospenderlo.
Prova il Serotonin D6, al massimo non ti farà niente.
Oppure ti ripropongo la L-teanina.
La scelta è tua.

Daytona 17-10-2019 17:45

Re: Serotonina
 
Pharmacologist,posso approfittare delle tue conoscenze? Se volessi incrementare i livelli di dopamina e noradrenalina conosci qualcosa che potrebbe fare al caso mio? Tenuto conto che di attivitá fisica ne faccio e una dieta iperproteica non riesco a seguirla *giá arrivo a stento ai miei 120gr-die*

cancellato21179 17-10-2019 18:07

Re: Serotonina
 
Quote:

Originariamente inviata da Daytona (Messaggio 2356733)
Pharmacologist,posso approfittare delle tue conoscenze? Se volessi incrementare i livelli di dopamina e noradrenalina conosci qualcosa che potrebbe fare al caso mio? Tenuto conto che di attivitá fisica ne faccio e una dieta iperproteica non riesco a seguirla *giá arrivo a stento ai miei 120gr-die*

Dipende dalle soluzioni che vuoi adottare.
Escludendo le droghe illegali, di fatto il metodo migliore (ma che ti sconsiglio) sarebbe utilizzare un NDRI (che in realtà incrementa l'attività di questi neurotrasmettitori).
Servirebbe comunque una prescrizione di un medico.
Potresti assume la L-tirosina, precursore delle catecolammine (dopamina, noradrenalina, adrenalina) ma anche degli ormoni tiroidei.
Il problema? La L-tirosina (o il suo precursore, la L-fenilalanina) la assumi già con i cibi e l'aumento degli ormoni tiroidei potrebbe provocare soppressione del TSH causando ipotiroidismo (iatrogeno, di fatto). Dipende comunque dal dosaggio, che si aggira intorno ai 1000-1500 mg/die (consigliato), con tetto massimo (teorico) di 12000 mg/die.
Inoltre bisogna considerare il pathway metabolico della L-tirosina (considerando soprattutto come agire sulla DOPA-decarbossilasi periferica, per massimizzare la penetrazione di L-DOPA attraverso la BBB e su come minimizzare la conversione in ormoni tiroidei).
Nel caso tu assumessi anche farmaci, bisognerebbe fare un'analisi farmacologica incrociata (soprattutto farmacocinetica).
Ricapitolando: adesso mi viene in mente solo questo; la L-tirosina potrebbe aiutarti (al netto della variabilità individuale) ma andrebbe comunque ciclizzata e dovresti tenere sotto controllo tireotropina, triiodotironina, tiroxina.
Per completezza di trattazione, ti devo informare che il discorso è ancora più complesso (questa è un'approssimazione nella quale s'intravedono alcuni aspetti avanzati; non escludo comunque che possa bastare così).
Curiosità: Perchè mi hai chiesto questa cosa?

Daytona 17-10-2019 18:33

Re: Serotonina
 
Quote:

Originariamente inviata da Pharmacologist (Messaggio 2356748)
Dipende dalle soluzioni che vuoi adottare.
Escludendo le droghe illegali, di fatto il metodo migliore (ma che ti sconsiglio) sarebbe utilizzare un NDRI (che in realtà incrementa l'attività di questi neurotrasmettitori).
Servirebbe comunque una prescrizione di un medico.
Potresti assume la L-tirosina, precursore delle catecolammine (dopamina, noradrenalina, adrenalina) ma anche degli ormoni tiroidei.
Il problema? La L-tirosina (o il suo precursore, la L-fenilalanina) la assumi già con i cibi e l'aumento degli ormoni tiroidei potrebbe provocare soppressione del TSH causando ipotiroidismo (iatrogeno, di fatto). Dipende comunque dal dosaggio, che si aggira intorno ai 1000-1500 mg/die (consigliato), con tetto massimo (teorico) di 12000 mg/die.
Inoltre bisogna considerare il pathway metabolico della L-tirosina (considerando soprattutto come agire sulla DOPA-decarbossilasi periferica, per massimizzare la penetrazione di L-DOPA attraverso la BBB e su come minimizzare la conversione in ormoni tiroidei).
Nel caso tu assumessi anche farmaci, bisognerebbe fare un'analisi farmacologica incrociata (soprattutto farmacocinetica).
Ricapitolando: adesso mi viene in mente solo questo; la L-tirosina potrebbe aiutarti (al netto della variabilità individuale) ma andrebbe comunque ciclizzata e dovresti tenere sotto controllo tireotropina, triiodotironina, tiroxina.
Per completezza di trattazione, ti devo informare che il discorso è ancora più complesso (questa è un'approssimazione nella quale s'intravedono alcuni aspetti avanzati; non escludo comunque che possa bastare così).
Curiosità: Perchè mi hai chiesto questa cosa?

Lo conosco bene quell'amminoacido,l'ho integrato piú volte,la prima assieme allo strattera (e da qui,capirai il perché della mia domanda :D ) la seconda quando ho perso peso,ti ringrazio per la risposta,sei stato gentilissimo :)

cancellato21179 17-10-2019 18:39

Re: Serotonina
 
Quote:

Originariamente inviata da Daytona (Messaggio 2356763)
Lo conosco bene quell'amminoacido,l'ho integrato piú volte,la prima assieme allo strattera (e da qui,capirai il perché della mia domanda :D ) la seconda quando ho perso peso,ti ringrazio per la risposta,sei stato gentilissimo :)

Ok, ho capito.
Grazie a te.


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 05:56.

Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.