FobiaSociale.com

FobiaSociale.com (https://fobiasociale.com/)
-   SocioFobia Forum Generale (https://fobiasociale.com/sociofobia-forum-generale/)
-   -   "Non avere proprio nessuno..." (https://fobiasociale.com/non-avere-proprio-nessuno-66383/)

clark 12-01-2019 17:04

"Non avere proprio nessuno..."
 
Ciao a tutti.

Scrivo qui su questo forum per chiedervi come fare ad andare avanti nella vita senza avere proprio nessuno...Intendo almeno una persona capace di darti quella forza che ogni tanto o addirittura spesso manca, anche in seguito agli attacchi ed all'indifferenza degli altri. Insomma qualcuno che non ti faccia sentire un cane randagio abbandonato da tutti. Non intendo necessariamente una fidanzata ma anche una persona qualunque (finanche una persona anziana , un essere umano in genere...). Qui si parla di difficoltà a trovare la ragazza, che spesso è una che può dare qualcosa a livello di autostima superficiale ma può creare grossi problemi se non si ha una strutturazione adeguata per sopportarla; anzi la fidanzata è una che vuole molto dal punto di vista umano e pretende ma non dà la carica umana per affrontare la vita che é cosa ben diversa.
Per adesso questo ruolo lo ho assegnato a mia madre ma un domani chi potrà esserlo al posto suo? Io penso nessuno ed a quel punto sarà la fine...

Sickle 12-01-2019 17:09

Re: "Non avere proprio nessuno..."
 
l'ho già scritto in altri topic simili... vado avanti solo per non dare un dispiacere ai miei genitori... se no mi sarei già ammazzato da anni...

Baby Lemonade 12-01-2019 17:16

Re: "Non avere proprio nessuno..."
 
Si va avanti lo stesso, ci si abitua anche ad essere completamente soli.

bukowskiii 12-01-2019 17:19

Re: "Non avere proprio nessuno..."
 
è anche la mia croce, ma anche dal punto di vista amicale ormai ho perso le speranze... alla fine

Masterplan92 12-01-2019 17:26

Re: "Non avere proprio nessuno..."
 
Ci si abitua..anche troppo

bukowskiii 12-01-2019 17:27

Re: "Non avere proprio nessuno..."
 
Non è vero che ci si abitua, si è sempre più stanchi semplicemente.

LeoneCaneFifone 12-01-2019 17:27

Re: "Non avere proprio nessuno..."
 
Hai te stesso, fregatene e basta. Investi tempo e impegno su qualcosa di diverso, trova un'alternativa che ti dia appagamento.
Non dico di lasciar perdere coi rapporti sociali, anzi se ti capita l'occasione fatti avanti. Ma non distruggerti se le cose non vanno come speri. Non autosabotarti.
In questa società c'è tanta ipocrisia. Non invidiare troppo gli altri che hanno 3.000 amici, perché molta gente si è solo costruita un castello di carta fatto di gente falsa. Meglio stare da soli piuttosto che con cattive compagnie. Il detto "meglio soli che male accompagnati" è immensamente vero.

Questo è il mio pensiero. E' il mio pensiero da poco a dire il vero. Sono sempre stato dipendente da qualcuno a livello affettivo, sta cosa nel corso degli anni mi ha distrutto. Adesso basta. Adesso vengo prima io, poi vengono gli altri. Ma non trasformare mai il tuo disagio in rabbia, che dopo rischi di far danni e di star solo peggio. Devi fare qualcosa di costruttivo, qualcosa di bello per te e possibilmente utile alla società. Perché il mondo fa schifo, ma non è detto che dobbiamo fare schifo anche noi.

Inisis 12-01-2019 17:43

Con caparbietà e fantasia senza pensarci sù troppo si può organizzare la propria vita in modo vivibile.. E molto dura anzi durissima. Un vero peccato è essendo un peccato e meglio non chiudere le porte chi entra e chi qualcosa di altri esseri umani ci può fare star meglio. Io mi sento in un tunnel nero e pensare che la maggior parte delle relazioni umane involontariamente o no le ho distrutte io.

ila82 12-01-2019 18:07

Re: "Non avere proprio nessuno..."
 
Quote:

anzi la fidanzata è una che vuole molto dal punto di vista umano e pretende ma non dà la carica umana per affrontare la vita che é cosa ben diversa.
Per adesso questo ruolo lo ho assegnato a mia madre ma un domani chi potrà esserlo al posto suo? Io penso nessuno ed a quel punto sarà la fine...
Non si puo' dire che il/la partner non dia carica umana ma piu' che altro vuole e pretende come fosse una verita', certo a queste condizioni meglio rimanere soli.
Mi chiedo se con tua mamma il rapporto non sia esattamente reciproco come idealmente e' con una persona esterna, ma lei particolarmente paziente essendo tu suo figlio, insomma sbilanciato.
Per quanto mi riguarda non son messa molto diversamente :pensando: pero' ho un paio di persone che per quanto il rapporto sia scarso sembrano gradirmi, al momento mi basta, pero' si' anch'io dovrei darmi da fare a crearmi qualche rapporto.
Tu pero' dici di volere un rapporto che ti dia la carica umana per affrontare la vita come neanche un partner da', dubito che puoi trovarla in una persona qualunque che sia disposta - magari anch'essa per solitudine come potrebbe essere qualche utente qui- a crear confidenza e passar del tempo a far qualche attivita' insieme o anche ascoltarti un po'.

Comunque si' ho notato anch'io che tanti pensano solo all'anima gemella e poi son terrorizzati da quando non avranno piu' i genitori e rimarranno del tutto soli... e cercare invece di creare qualche legame forte non importa se con la persona perfetta (insomma intendo anche un amico/a, magari nemmeno con chissa' che carattereistiche eccezionali, ma nel complesso una brava persona) che magari anche i genitori anch'essi non sono poi cosi' perfetti? Mi sembra di non vedere molto la spinta a far questo fra i soli del forum, fra di loro, fra di noi...

ila82 12-01-2019 18:21

Re: "Non avere proprio nessuno..."
 
Quote:

una che vuole molto dal punto di vista umano e pretende ma non dà la carica umana per affrontare la vita che é cosa ben diversa.
comunque il mio pensiero e' che difficilmente troverai una persona che ti da' una simile carica soprattutto se pensi che neanche una partner sarebbe sufficiente, dobbiamo trovarla un po' in noi, a me si' ci sono alcuni che mi danno della carica ma mi basta poco, quel poco rapporto e' sufficiente a darmela, insomma a darmene abbastanza anche se non appieno, riesco ad attaccarmi a quel poco

NatoMorto 12-01-2019 18:44

Re: "Non avere proprio nessuno..."
 
Quote:

Originariamente inviata da clark (Messaggio 2207468)
Ciao a tutti.

Scrivo qui su questo forum per chiedervi come fare ad andare avanti nella vita senza avere proprio nessuno...Intendo almeno una persona capace di darti quella forza che ogni tanto o addirittura spesso manca, anche in seguito agli attacchi ed all'indifferenza degli altri. Insomma qualcuno che non ti faccia sentire un cane randagio abbandonato da tutti. Non intendo necessariamente una fidanzata ma anche una persona qualunque (finanche una persona anziana , un essere umano in genere...). Qui si parla di difficoltà a trovare la ragazza, che spesso è una che può dare qualcosa a livello di autostima superficiale ma può creare grossi problemi se non si ha una strutturazione adeguata per sopportarla; anzi la fidanzata è una che vuole molto dal punto di vista umano e pretende ma non dà la carica umana per affrontare la vita che é cosa ben diversa.
Per adesso questo ruolo lo ho assegnato a mia madre ma un domani chi potrà esserlo al posto suo? Io penso nessuno ed a quel punto sarà la fine...

senza la mamma sarà dura...cerco di nn pensarci...sicuramente aumenterà la sensazione di solitudine...io tranne la mamma nn ho mai avuto nessuno (un po' anche x "colpa" mia)che mi aiutasse in quel senso...e ora che sarei pronto almeno x ricevere aiuto da qualcuno pare che nn solo nessuno lo faccia....anzi mi danneggiano ulteriormente

clark 12-01-2019 18:50

Re: "Non avere proprio nessuno..."
 
Quote:

Originariamente inviata da ila82 (Messaggio 2207531)
Non si puo' dire che il/la partner non dia carica umana ma piu' che altro vuole e pretende come fosse una verita', certo a queste condizioni meglio rimanere soli.
Mi chiedo se con tua mamma il rapporto non sia esattamente reciproco come idealmente e' con una persona esterna, ma lei particolarmente paziente essendo tu suo figlio, insomma sbilanciato.
Per quanto mi riguarda non son messa molto diversamente :pensando: pero' ho un paio di persone che per quanto il rapporto sia scarso sembrano gradirmi, al momento mi basta, pero' si' anch'io dovrei darmi da fare a crearmi qualche rapporto.
Tu pero' dici di volere un rapporto che ti dia la carica umana per affrontare la vita come neanche un partner da', dubito che puoi trovarla in una persona qualunque che sia disposta - magari anch'essa per solitudine come potrebbe essere qualche utente qui- a crear confidenza e passar del tempo a far qualche attivita' insieme o anche ascoltarti un po'.

Comunque si' ho notato anch'io che tanti pensano solo all'anima gemella e poi son terrorizzati da quando non avranno piu' i genitori e rimarranno del tutto soli... e cercare invece di creare qualche legame forte non importa se con la persona perfetta (insomma intendo anche un amico/a, magari nemmeno con chissa' che carattereistiche eccezionali, ma nel complesso una brava persona) che magari anche i genitori anch'essi non sono poi cosi' perfetti? Mi sembra di non vedere molto la spinta a far questo fra i soli del forum, fra di loro, fra di noi...

Tu stai con tua madre?

Baby Lemonade 12-01-2019 18:53

Non voglio nemmeno pensare a quando non ci sarà più la mia mamma... sono una mammona, non me ne frega un cazzo di essere giudicata per questo. Quando lei se ne andrà (mi auguro il più tardi possibile ma sono più di tre anni che combattiamo contro un tumore bastardissimo) una parte di me morirà con lei. La mia parte più buona e bella. E non sarò più la stessa, non rideró più "spensierata" e innocente come, nonostante tutto, sono sempre riuscita a fare.

wastingtime 12-01-2019 23:30

Re: "Non avere proprio nessuno..."
 
Quote:

Originariamente inviata da clark (Messaggio 2207468)
. anzi la fidanzata è una che vuole molto dal punto di vista umano e pretende ma non dà la carica umana per affrontare la vita che é cosa ben diversa.

Ciao, non penso che sia sempre così. Ma comunque, anche se trovassi una fidanzata che ti dia "carica umana per affrontare la vita", credimi che non basterebbe. Non puoi costruire la tua felicità su un'altra persona. Ti faccio un esempio: io sono una persona completamente sola, non ho neanche un amico, solo conoscenti. Ma ho un ragazzo, che è solo quanto me e fobico quasi quanto me. Beh.. quelle volte in cui ci decidiamo ad uscire di casa, passiamo del tempo insieme, condividiamo i nostri vuoti, è questo quello che facciamo. Non li riempiamo. Ci illudiamo di riempirli a vicenda. Ma il nostro vuoto e la nostra solitudine parte dalla nostra testa, niente e nessuno potrà arrivare e farci star meglio. Quante volte, come per esempio stasera, non ho nessuna voglia di vederlo, perché non avrebbe senso. Quante volte mi sono sentita sola stando con lui.
Per quanto riguarda il titolo di questo post.. beh non so come si faccia a tirare avanti. Io tiro avanti da anni ormai. Mi passano i giorni, i mesi, gli anni davanti come se fossero niente. E la tristezza e la solitudine non vanno mai via. Sinceramente io tiro avanti sperando sempre che succeda qualcosa, che qualcosa cambi un giorno..

IO&EVELYN 13-01-2019 00:22

Re: "Non avere proprio nessuno..."
 
Insomma qualcuno che non ti faccia sentire un cane randagio abbandonato da tutti


ecco questa frase è molto significativa, ma per essere breve ti dico che una persona cosi non esisterà mai. Mai.


come si dice, dobbiamo bastarci da soli, io prima ero contrarissimo a questa affermazione, ora la sto prendendo in considerazione seriamente.


quindi tantovale... per il fattore ''amore'' e ''fidanzata'' devi fare come dice Killa in una sua canzone, ''il cuore è un apparecchio difettoso e l'ho spento'' lo so che sembra una cazzata assurda, ma io l'ho presa sul serio e sto già meglio. spegnilo se riesci.

syd_77 13-01-2019 00:27

Re: "Non avere proprio nessuno..."
 
hai voglia a dire "devi bastare a te stesso" "sei solo anche in mezzo agli altri".. mi sembrano un po' le frasette consolatorie del tipo "vedrai che anche tu ce la farai".. intanto gli altri ce l'hanno la rete sociale a cui appoggiarsi e per la quale anche loro sono un sostegno. Noi non ce l'abbiamo e prendiamo atto di questo e pace.

Shjatyzu 13-01-2019 00:31

Re: "Non avere proprio nessuno..."
 
Sempre meglio che non avere proprio nettuno (che potrebbe essere una citazione di Maurizio Costanzo, ma in realtà è la rielaborazione di una battuta dei Simpson).

Dorian Gray 13-01-2019 10:33

Re: "Non avere proprio nessuno..."
 
Quote:

Originariamente inviata da syd_77 (Messaggio 2207735)
hai voglia a dire "devi bastare a te stesso" "sei solo anche in mezzo agli altri".. mi sembrano un po' le frasette consolatorie del tipo "vedrai che anche tu ce la farai".. intanto gli altri ce l'hanno la rete sociale a cui appoggiarsi e per la quale anche loro sono un sostegno. Noi non ce l'abbiamo e prendiamo atto di questo e pace.

Io la rete sociale cui aggrapparmi ce l'ho solo che, per come sono fatto io, spesso è più un peso che un aiuto.

Boyyy82 13-01-2019 11:43

Re: "Non avere proprio nessuno..."
 
Quote:

Originariamente inviata da Baby Lemonade (Messaggio 2207561)
Non voglio nemmeno pensare a quando non ci sarà più la mia mamma... sono una mammona, non me ne frega un cazzo di essere giudicata per questo. Quando lei se ne andrà (mi auguro il più tardi possibile ma sono più di tre anni che combattiamo contro un tumore bastardissimo) una parte di me morirà con lei. La mia parte più buona e bella. E non sarò più la stessa, non rideró più "spensierata" e innocente come, nonostante tutto, sono sempre riuscita a fare.

Non c'è nulla di male ad essere attaccati ai genitori o a un genitore (lo so che vieni giudicato anche per questo, ma chissenefrega veramente!) Anch'io lo sono, è l'unica persona che mi capisce e con cui mi confido e con la quale sto bene al 100%.
per il resto è difficile anche con gli amici, a dire il vero amici più intimi con cui si puo' parlare e confrontarsi sono pochissimi, purtroppo i "rapporti stretti" e continuativi sono prerogativa di pochi fortunati.
fidanzate? stendiamo un velo pietoso per favore, a meno di non trovare una persona compatibile con te (è più facile vincere al superenalotto) creano solo problemi e guai, e poi con i rapporti che ci sono ora (precari, "usa e getta", ecc) e con tutte le pretese che hanno...
Vabbè in qualche modo si fa, si va avanti anche da soli (meglio soli che mal accompagnati, questo è un motto che vale sempre)

Quote:

Originariamente inviata da ila82 (Messaggio 2207531)
Comunque si' ho notato anch'io che tanti pensano solo all'anima gemella e poi son terrorizzati da quando non avranno piu' i genitori e rimarranno del tutto soli... e cercare invece di creare qualche legame forte non importa se con la persona perfetta (insomma intendo anche un amico/a, magari nemmeno con chissa' che carattereistiche eccezionali, ma nel complesso una brava persona) che magari anche i genitori anch'essi non sono poi cosi' perfetti? Mi sembra di non vedere molto la spinta a far questo fra i soli del forum, fra di loro, fra di noi...

creare un legame forte con una persona (in questo caso un amico) è estremamente difficile, come dicevo anche sopra queste amicizie strette sono una prerogativa di pochi.
creare un rapporto con una persona che diventi quasi un "fratello" (o una sorella) e che in qualche modo anche dopo la morte dei tuoi genitori possa rappresentare per te una seconda famiglia sarebbe una bella cosa, pero' credo che al 99% si tratti di amicizie nate durante l'infanzia o adolescenza e che continuano anche in età adulta (nel mio caso non ho amicizie di questo genere, invece mia sorella è stata più fortunata avendo una migliore amica che ha conosciuto fin dall'asilo, ora che sono ultra trentenni sono ancora legatissime e come due sorelle, ci sono sempre l'un per l'altra anche nei momenti di difficoltà...).
Per il resto anche gli amici "non stretti" sono comunque importanti per far qualche uscita o passare qualche ora di svago, ma non sono esattamente la stessa cosa

cancellato19951 13-01-2019 12:18

Re: "Non avere proprio nessuno..."
 
Quote:

Originariamente inviata da ila82 (Messaggio 2207531)
'Comunque si' ho notato anch'io che tanti pensano solo all'anima gemella e poi son terrorizzati da quando non avranno piu' i genitori e rimarranno del tutto soli... e cercare invece di creare qualche legame forte non importa se con la persona perfetta (insomma intendo anche un amico/a, magari nemmeno con chissa' che carattereistiche eccezionali, ma nel complesso una brava persona) che magari anche i genitori anch'essi non sono poi cosi' perfetti? Mi sembra di non vedere molto la spinta a far questo fra i soli del forum, fra di loro, fra di noi...

Potremmo usare questo forum in maniera diversa. Parlare meno di dispiaceri e, magari, provare a trovarci di persona a raccontarci. Potremmo essere amici, alleati e invece pare che conti solo la ricerca del partner. Eppure gli amici sono la sola cosa che ti resta quando tutto finisce.


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 13:05.

Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.