FobiaSociale.com

FobiaSociale.com (https://fobiasociale.com/)
-   Forum Scuola e Lavoro (https://fobiasociale.com/forum-scuola-e-lavoro/)
-   -   Lavoro per sociofobico/evitante depresso (https://fobiasociale.com/lavoro-per-sociofobico-evitante-depresso-60881/)

hermit94 29-07-2017 16:44

Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
.

claire 29-07-2017 17:48

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
sanitario la vedo dura avere pochi contatti sociali...

hermit94 29-07-2017 17:53

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Si ma infatti "deve" essere in un ambito affine e che mi piace(sanitario,psicologico)o comunque non mi è ancora chiaro,però non mi sembra sbagliato oriwntarlo in base alla mia condizione psicologica,di cwrto non posso pretendere di fare l'animatore(esempio stupido),o comunque lavori che richiedono alte competenze sociali.Non si può ignorare la componente psicologica.Di anni ne ho già sprecati tanti,almeno trovare un ambito in cui non si rischia molto psicologicamente e potrei rimanere fisso se ce ne fossero le possibilità,il resto fantasia o molto difficilmente realizzabile

hermit94 29-07-2017 17:55

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Esatto,l'esempio di claire è proprio quello che succederebbe a me

hermit94 29-07-2017 18:03

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Quote:

Originariamente inviata da MeStessa93 (Messaggio 1970525)
L'unico percorso di studi che io conosca che permette di trovare lavoro con la triennale è Tecnologie Alimentari a indirizzo Enologia. O almeno così mi è stato detto poco più di tre anni fa. Però non so il livello di socievolezza richiesta dalla figura professionale e comunque rientra nell'ambito tecnico, che non ti interessa...

Lasciamo stare enologia:mrgreen:,comunque pensavo magari al corso Oss,però anche li c è bisogno di socialità

hermit94 29-07-2017 18:04

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Io sono a livelli veramente altissimi di timidezza ecc..non posso più scazzare e pensare alle favole

claire 29-07-2017 18:07

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Quote:

Originariamente inviata da lifeisnow (Messaggio 1970530)
Lasciamo stare enologia:mrgreen:,comunque pensavo magari al corso Oss,però anche li c è bisogno di socialità

l'oss potrebbe essere fattibile.L'interazione c'è, ma in genere con poche persone alla volta: i tuoi responsabili, gi insegnanti se lavori a scuola e gli infermieri se sei in casa di riposo.Oltre all'utente,chiaramente.

hermit94 29-07-2017 18:10

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Quote:

Originariamente inviata da claire (Messaggio 1970535)
l'oss potrebbe essere fattibile.L'interazione c'è, ma in genere con poche persone alla volta: i tuoi responsabili, gi insegnanti se lavori a scuola e gli infermieri se sei in casa di riposo.Oltre all'utente,chiaramente.

Aaah che bello finire in casa di riposo:mrgreen:,si comunque essendo stato in ospedale ho visto come lavorano gli oss,hanno anche poche responsabilità,non somministrano farmaci ecc
Se no magari lavori che si possono fare da casa?ma immagino siano tutte cagate

Locharb 29-07-2017 18:17

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Io lavoro in fabbrica, è un lavoro molto adatto a noi fobici, però è un lavoro di merda, alienante e faticoso, e lo fai con il diploma

cancellato18523 29-07-2017 18:49

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Il memer

claire 29-07-2017 18:52

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Quote:

Originariamente inviata da lifeisnow (Messaggio 1970538)
Se no magari lavori che si possono fare da casa?ma immagino siano tutte cagate

conosco solo una persona che lavorava da casa.Seguiva la parte commerciale francofona di una multinazionale,quindi sempre al telefono.Ovviamente non era per niente fobica, poi doveva andare a riunioni in mezza europa e ha fatto un percorso di studi coi controcazzi,master, collegio europeo e altre cose offlimits.
Poi conoscevo delle donne che cucivano i pupazzi da casa...in nero...se vuoi :D

hermit94 29-07-2017 18:56

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Quote:

Originariamente inviata da mirko.bianchi (Messaggio 1970575)
Il memer

Ovvero:interrogativo:
Ah ok,visto.:sisi:

hermit94 29-07-2017 18:57

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Quote:

Originariamente inviata da claire (Messaggio 1970580)
conosco solo una persona che lavorava da casa.Seguiva la parte commerciale francofona di una multinazionale,quindi sempre al telefono.Ovviamente non era per niente fobica, poi doveva andare a riunioni in mezza europa e ha fatto un percorso di studi coi controcazzi,master, collegio europeo e altre cose offlimits.
Poi conoscevo delle donne che cucivano i pupazzi da casa...in nero...se vuoi :D

Ottimo,sembra fare al caso mio:yes:
Se mi dai tu qualche lezione di cucito..

claire 29-07-2017 19:01

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Quote:

Originariamente inviata da lifeisnow (Messaggio 1970583)
Ottimo,sembra fare al caso mio:yes:
Se mi dai tu qualche lezione di cucito..

se lo sapessi fare,lo farei :D

hermit94 29-07-2017 19:02

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Quote:

Originariamente inviata da claire (Messaggio 1970590)
se lo sapessi fare,lo farei :D

Non me l'aspettavo da una donna:male: eheh

iturbe89 29-07-2017 19:07

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Tecnico radiologo o di laboratorio o simili...

Io sto facendo un corso di 10 mesi dove i contatti (sia "fisici" che sociali) non sono proprio minimi

Svalvolato 29-07-2017 19:13

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Non esistono lavori dove non ci siano contatti umani. Una volta c'era il guardiano del faro, ora manco quello. Anche se magari non ci sono interazioni con potenziali clienti, ci sono sempre i colleghi, i superiori ecc... Per il resto se non vuoi seguire le tue passioni (visto che l'ambito medico non è certo esente da interazioni) e se non sei portato per materie scientifiche, che sono le uniche lauree ormai che ti danno possibilità più elevate, direi di cercarti qualcosa tipo call center; avrai molti contatti, spesso insulti, ma solo via telefono; per il resto sarai in un gabbiotto 8 ore al giorno.

hermit94 29-07-2017 19:15

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Va be ho capito,ovviamente è impossibile evitare i contatti umani,meglio provare a cambiare,anche se ci ho già provato migliaia di colte

Svalvolato 29-07-2017 19:20

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Io personalmente ho scoperto un lato di me che non credevo; una capacità di interazione in ambito lavorativo davvero buona, che mi ha portato ad essere apprezzato da tutti i colleghi. Ovviamente conservo paure, spesso infondate, che mi porterò dietro per sempre, ma alla fine in questi anni mi sono dato una discreta scrollata a livello di interazione che non credevo. Spesso quindi abbiamo timori che si rivelano poi essere stati ingigantiti rispetto alla realtà.

Poi parliamoci chiaro, volenti o nolenti se si vuole portare a casa la pagnotta un po' ci si deve "svegliare". Lo so che è dura, ma il mondo gira così.

hermit94 29-07-2017 19:20

Re: Lavoro per sociofobico/evitante depresso
 
Quote:

Originariamente inviata da iturbe89 (Messaggio 1970595)
Tecnico radiologo o di laboratorio o simili...

Io sto facendo un corso di 10 mesi dove i contatti (sia "fisici" che sociali) non sono proprio minimi

Interessante,dobrebbe essere anche ben retribuito


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 03:36.

Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.