FobiaSociale.com

FobiaSociale.com (https://fobiasociale.com/)
-   Agorafobia Forum (https://fobiasociale.com/agorafobia-forum/)
-   -   uscire di casa da soli (https://fobiasociale.com/uscire-di-casa-da-soli-49146/)

Fantasia 12-05-2015 20:50

uscire di casa da soli
 
Da tantissimi anni non riesco a uscire di casa da sola, ho provato per un periodo inventandomi una scusa per farlo, accompagnare mia mamma al lavoro e andarla a prendere, quasi tutti i giorni, il risultato è stato che ogni volta che rientravo a casa, sentivo un vuoto dentro che mi buttava giù, stavo peggio di prima, dopo un po' non sentivo nemmeno più il senso di quelle esposizioni, non portavano a niente :pensando: non ero contenta di esserci riuscita! Ho provato anche per 2 volte a fare cose un po' più divertenti, sono andata al mercato, la prima volta era andata bene, la seconda sono scappata via per un attacco di panico, da quella volta non ci ho più provato. Voi cosa fate, dove andate, per tornare a casa ed essere felici di essere riusciti a combattere la paura? è da un po' che ci penso che devo riprovarci, ma ogni volta non riesco a decidermi, ogni giorno rimando al giorno dopo

Wolferstein 12-05-2015 21:01

Re: uscire di casa da soli
 
Per quanto mi riguarda, quando non ho altri impegni da portare avanti, vado a fare una passeggiata per conto mio in posti all aperto e poco affollati. Negli ultimissimi giorni complice anche il caldo, faccio passeggiate per conto mio di sera come in questo momento; a dire il vero capisco bene che quest'ultima soluzione è più facilmente praticabile da un uomo per ovvi motivi.

cancellato15732 12-05-2015 21:03

Re: uscire di casa da soli
 
Io non faccio niente, ed è peggio.

Vargtar90 12-05-2015 21:08

Re: uscire di casa da soli
 
non mi piace uscire da solo, non so mai che cosa fare e dove andare se non ho commissioni da fare. Anche le passeggiate, non mi piace farle da solo, molti pensieri e mi sento ancora più solo.

Fantasia 12-05-2015 21:10

Re: uscire di casa da soli
 
Quote:

Originariamente inviata da Wolferstein (Messaggio 1513813)
Per quanto mi riguarda, quando non ho altri impegni da portare avanti, vado a fare una passeggiata per conto mio in posti all aperto e poco affollati. Negli ultimissimi giorni complice anche il caldo, faccio passeggiate per conto mio di sera come in questo momento; a dire il vero capisco bene che quest'ultima soluzione è più facilmente praticabile da un uomo per ovvi motivi.

Di sera sarebbe più facile da un lato, che non mi vedrebbero e mi sentirei meno giudicata, però dall'altra parte ci sarebbe la paura di trovare qualche malintenzionato -.- che si fa??

pokorny 12-05-2015 21:10

Re: uscire di casa da soli
 
Che vuol dire "uscire"? :D

Vargtar90 12-05-2015 21:12

Re: uscire di casa da soli
 
Quote:

Originariamente inviata da Fantasia (Messaggio 1513821)
Di sera sarebbe più facile da un lato, che non mi vedrebbero e mi sentirei meno giudicata, però dall'altra parte ci sarebbe la paura di trovare qualche malintenzionato -.- che si fa??

mattina presto? :bene:

Fantasia 12-05-2015 21:14

Re: uscire di casa da soli
 
Quote:

Originariamente inviata da zucchina (Messaggio 1513816)
una volta avevo proposto di fornirci degli obbiettivi fotografici per andare a fare passeggiate solitarie.
cioè potrei dirti: nella passeggiata che fai oggi devi fotografare con il cellulare 10 tipi di fiori diversi e postarle qui sul forum. oppure: foto a 2 chiese. oppure: 2 statue. oppure: una casa in rovina.
e cose simili, non mi dispiaceva quell'idea :pensando:

comunque anche io faccio una fatica boia a uscire da sola, perché non ho abbastanza motivazione a prepararmi, perché mi annoio, perché mi sento senza scopo, perché sono sempre le solite strade noiose...

Sarebbe una cosa divertente, amo la fotografia!! però avrei mille paranoie di quello che penserebbero gli altri a vedermi scattare foto :pensando:

limitless 12-05-2015 21:15

Re: uscire di casa da soli
 
Abito fuori dal mondo,se devo uscire di casa significa dover prendere l'auto...e anche se sono patentato, io ho paura di guidare. Quindi quando esco lo faccio solo con i miei e quelle poche volte con gli amici. Quindi sto tutti i giorni a gironzolare presso casa,e al massimo vado a trovare i miei zii che abitano a due passi. questo è per me "l'uscire"

Fantasia 12-05-2015 21:24

Re: uscire di casa da soli
 
@Leonida a uscire con i miei comincio a provare vergogna perchè ho 32 anni, di amici ne ho pochi e un po' lontanucci, quindi li vedo solo una volta la settimana, non ho ancora la patente (per ora sto studiando la teoria, spero di farla a breve) e le uscite con gli amici non mi aiutano nell'uscire da sola, sono due cose diverse. Tu non desideresti farlo da solo?

Wolferstein 12-05-2015 21:28

Re: uscire di casa da soli
 
Quote:

Originariamente inviata da Fantasia (Messaggio 1513821)
Di sera sarebbe più facile da un lato, che non mi vedrebbero e mi sentirei meno giudicata, però dall'altra parte ci sarebbe la paura di trovare qualche malintenzionato -.- che si fa??

Una soluzione potrebbe essere uscire nel tardo pomeriggio dopo le 18 e andare in un posto poco affollato ma con sempre qualcuno di passaggio senza percorrere strade troppo isolate.

Vargtar90 12-05-2015 21:39

Re: uscire di casa da soli
 
Quote:

Originariamente inviata da Leonida I (Messaggio 1513829)
Abito fuori dal mondo,se devo uscire di casa significa dover prendere l'auto...e anche se sono patentato, io ho paura di guidare. Quindi quando esco lo faccio solo con i miei e quelle poche volte con gli amici. Quindi sto tutti i giorni a gironzolare presso casa,e al massimo vado a trovare i miei zii che abitano a due passi. questo è per me "l'uscire"

idem con patate, abito in una strada bianca senza uscita e appena arrivo all'unica uscita sono subito su una strada principale pericolosissima con cunette e senza marciapiedi, bisogna spostarsi per forza in auto, io non ho paura di guidare ma ho paura di perdermi e di intralciare il traffico. :mannaggia:

Fantasia 12-05-2015 22:12

Re: uscire di casa da soli
 
ok, mattina presto o sera dopo le 18, ora ci devo pensare :)

IO&EVELYN 12-05-2015 22:44

Re: uscire di casa da soli
 
l'unica sarebbe di trovare amici del posto. anche se non è affatto facile.

io di mio non esco mai da solo, se non per fare una commissione breve o al massimo per andare al Bar un po, ma poi mi ritiro. devo essere sempre in compagnia, anche se magari a volte è noiosa, meglio di stare da soli.

Kody 12-05-2015 22:53

Re: uscire di casa da soli
 
Quote:

Originariamente inviata da Fantasia (Messaggio 1513826)
Sarebbe una cosa divertente, amo la fotografia!! però avrei mille paranoie di quello che penserebbero gli altri a vedermi scattare foto :pensando:

Sono tutti troppo impegnati per stare a vedere cosa fai tu.

Wolferstein 12-05-2015 23:08

Re: uscire di casa da soli
 
Quote:

Originariamente inviata da IO&EVELYN (Messaggio 1513920)
io di mio non esco mai da solo, se non per fare una commissione breve o al massimo per andare al Bar un po, ma poi mi ritiro.

Beh devi essere davvero abile e/o avere degli amici con i controc...i se tu riesci sempre a uscire con i tuoi amici: il fatto è che a volte quando si vuole fare qualcosa o visitare qualche posto, non è sempre possibile avere qualcuno che ti accompagni.......in quei casi o vai per conto tuo oppure rinunci.....per me la prima soluzione è sempre la migliore!

Pablo's way 12-05-2015 23:18

Re: uscire di casa da soli
 
Quote:

Originariamente inviata da Fantasia (Messaggio 1513801)
Da tantissimi anni non riesco a uscire di casa da sola, ho provato per un periodo inventandomi una scusa per farlo, accompagnare mia mamma al lavoro e andarla a prendere, quasi tutti i giorni, il risultato è stato che ogni volta che rientravo a casa, sentivo un vuoto dentro che mi buttava giù

E' una sensazione che conosco bene.

Ogni tanto prendo e me ne vado in mezzo ai campi a fare lunghe passeggiate, dove al massimo incontri una, due persone a correre, lì per lì mi rilasso, mi godo l'ambiente naturale, il silenzio con quel leggero rumore di sottofondo lontano.
Poi però quando torno a casa mi prende la tristezza, penso sia dovuto al fatto che non ho avuto la possibilità di condividere tutte quelle sensazioni, ho sempre bisogno di essere emotivamente connesso con qualcuno per godermi qualcosa....

IO&EVELYN 12-05-2015 23:29

Re: uscire di casa da soli
 
Quote:

Originariamente inviata da Wolferstein (Messaggio 1513944)
Beh devi essere davvero abile e/o avere degli amici con i controc...i se tu riesci sempre a uscire con i tuoi amici: il fatto è che a volte quando si vuole fare qualcosa o visitare qualche posto, non è sempre possibile avere qualcuno che ti accompagni.......in quei casi o vai per conto tuo oppure rinunci.....per me la prima soluzione è sempre la migliore!


si diciamo di si con i controca... :mrgreen:

un mio amico lo vedo quasi tutti i giorni, un'altro una volta a settimana e l'ultimo o il sabato o qualche giorno in settimana, tipo domani lo vedo.

per me fare cose belle da solo me le renderebbe automaticamente brutte.

claire 13-05-2015 06:11

Re: uscire di casa da soli
 
Imporsi di passeggiare perché "fa bene alla salute",leggi qualcosa in internet sui benefici del camminare ogni giorno, e poi prova.Partire senza scopo non è facilissimo.Oppure datti un obiettivo tipo"devo arrivare a quel negozio a vedere gli orari in vetrina".Chiedi ai tuoi di darti qualche commissione che sai di riuscire a fare.Doverizzare può essere utile.
E poi si dovrebbe cercare di non aspettarsi nulla, cioè non disperare se si torna a casa più stanchi e infobicati che soddisfatti.Ma è difficile

curry 13-05-2015 09:16

Re: uscire di casa da soli
 
in città in effetti, se circondata dalla folla mi sento molto sola, e mi annoio, ma se passeggio vicino casa o in un parco sto meglio (stare a casa nel mio caso è peggio, i miei genitori sono sempre nervosissimi e si infervorano per ogni cavolata :moltoarrabbiato: )


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 22:06.

Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.