FobiaSociale.com

FobiaSociale.com (https://fobiasociale.com/)
-   Forum Libri (https://fobiasociale.com/forum-libri/)
-   -   so di rischiare grosso... (https://fobiasociale.com/so-di-rischiare-grosso-42116/)

tersite 15-03-2014 08:42

so di rischiare grosso...
 
in un forum pieno di intelligenza e cultura mi rendo conto
di apparire anche ridicolo ma sto scrivendo un libro
titolo provvisorio "Papaveri rossi" alla l vigilia della prima guerra mondiale
due amici si incontrano il primo è ,un ebreo repubblicano il secondo un ateo socialista
sognano di cambiare l'italietta e si trovano al comizio di Benito Mussolini (allora socialista rivoluzionario) incontreranno strani personaggi nella Livorno dei primi del novecento

tersite 15-03-2014 09:37

Re: so di rischiare grosso...
 
non so potrei apparire presuntuoso... ma tutto sommato
chi se ne frega mica devo passare alla storia
mi distinguo dai velleitari , dagli artisti incompresi e da coloro che hanno
un libro nel cassetto , io il cassetto lo apro e sono conscio di non essere un cazzo :mrgreen:

berserk 15-03-2014 09:41

Re: so di rischiare grosso...
 
Questo progetto letterario,visto lo sfondo storico,come lo pensi di legare al presente?cosa vuoi rappresentare della contemporaneità? Complimenti per la decisione di scrivere:)

Iacopo 15-03-2014 09:44

Re: so di rischiare grosso...
 
Anch'io vorrei scrivere dei libri, tanto per.
Non c'è niente di male... quale presunzione? Se scrivere libri fosse presuntuoso vuol dire che si considera chi scrive i libri facente parte di un élite...

Selenio 15-03-2014 09:48

Re: so di rischiare grosso...
 
anche io ho scritto un libro qualche anno fa e l'ho pubblicato su il mio libro.it dove puoi farlo leggere ad altre persone e partecipare a un concorso della feltrinelli. Lo fanno ogni anno e se vinci vengono pubblicate tot copie dalla feltrinelli. Comunque il mio non se l'è cagato nessuno :D

Supermanes 15-03-2014 09:51

Re: so di rischiare grosso...
 
Io lo comprerei :)

Weltschmerz 15-03-2014 09:57

Re: so di rischiare grosso...
 
Quote:

Originariamente inviata da tersite (Messaggio 1252439)
in un forum pieno di intelligenza e cultura

:sarcastico:

Scrivere è sempre una buona idea, organizza i pensieri :)
Ed essere costanti nel farlo è ammirevole, non sono mai riuscita a farlo.
Poi ovvio che non siamo tutti letterati, si fa quel che si può.

Blue_Moon 15-03-2014 14:11

Re: so di rischiare grosso...
 
Che bello svegliarsi con un'idea e cominciare a scrivere, a me non capita da una vita! :/
La trama sembra carina, se avessi voglia di postare qualche stralcio sul forum io leggerei volentieri! :applauso:

Alchemist 15-03-2014 14:39

Re: so di rischiare grosso...
 
Complimenti, scrivere è un'attività veramente impegnativa. Per me è un tabù, non saprei da dove partire, non ho la mentalità giusta, né la creatività.

RhyenaN 15-03-2014 14:45

Re: so di rischiare grosso...
 
Nah non appari presuntuoso ne ridicolo...

Anche e soprattutto perchè oggigiorno con il diffondersi di un sacco di "case editrici" fuffa internettiane si son riscoperti tutti grandi scrittori... Persino una che un tempo era mia amica ha scritto un "libro" (ma forse sarebbe meglio chiamarlo opuscolo viste le 84 pagine..).

Sono case editrici in cui praticamente tu paghi per farti pubblicare il libro, non avere alcuna diffusione sul territorio nazionale e farti inchiappettare l 80% dei magri guadagni.

Praticamente se uno va in copisteria e se ne fa stampare 100 copie che poi vende ai suoi amici ci guadagna molto di più (anche perchè, come per quei lavori di porta a porta, trucchi e assicurazioni il 99% finisce per vendere un pò di libri a parenti e amici e poi pianta li).

Ti consiglio solo se e quando deciderai di pubblicarlo di affidarti ad una casa editrice seria che, eventualmente, creda nel tuo lavoro e te lo retribuisca (come si è sempre fatto e come logica vorrebbe), non che ti faccia pagare per pubblicarlo :bene:

P.S. scusa il tono non ce l ho con te, solo non sopporto questi che perchè "pubblicano un libro" a minchia si credono grandi scrittori (e vedessi la gente che gli va dietro :O , senza nemmeno informarsi sulla "casa editrice" che c è dietro e le porcate che fa..), al pari di quelli che con una reflex si credono grandi fotografi o con una consolle da 100 euro da attaccare al pc e un programma crackato si sentono Dj

Selenio 15-03-2014 15:41

Re: so di rischiare grosso...
 
Quote:

Originariamente inviata da RhyenaN (Messaggio 1252644)
Nah non appari presuntuoso ne ridicolo...

Anche e soprattutto perchè oggigiorno con il diffondersi di un sacco di "case editrici" fuffa internettiane si son riscoperti tutti grandi scrittori... Persino una che un tempo era mia amica ha scritto un "libro" (ma forse sarebbe meglio chiamarlo opuscolo viste le 84 pagine..).

Sono case editrici in cui praticamente tu paghi per farti pubblicare il libro, non avere alcuna diffusione sul territorio nazionale e farti inchiappettare l 80% dei magri guadagni.

Praticamente se uno va in copisteria e se ne fa stampare 100 copie che poi vende ai suoi amici ci guadagna molto di più (anche perchè, come per quei lavori di porta a porta, trucchi e assicurazioni il 99% finisce per vendere un pò di libri a parenti e amici e poi pianta li).

Ti consiglio solo se e quando deciderai di pubblicarlo di affidarti ad una casa editrice seria che, eventualmente, creda nel tuo lavoro e te lo retribuisca (come si è sempre fatto e come logica vorrebbe), non che ti faccia pagare per pubblicarlo :bene:

P.S. scusa il tono non ce l ho con te, solo non sopporto questi che perchè "pubblicano un libro" a minchia si credono grandi scrittori (e vedessi la gente che gli va dietro :O , senza nemmeno informarsi sulla "casa editrice" che c è dietro e le porcate che fa..), al pari di quelli che con una reflex si credono grandi fotografi o con una consolle da 100 euro da attaccare al pc e un programma crackato si sentono Dj

in pratica ce l'hai con me

Loner 15-03-2014 16:04

Re: so di rischiare grosso...
 
Bell'idea :)

tersite 15-03-2014 18:09

Re: so di rischiare grosso...
 
Quote:

Originariamente inviata da RhyenaN (Messaggio 1252644)
Nah non appari presuntuoso ne ridicolo...

Anche e soprattutto perchè oggigiorno con il diffondersi di un sacco di "case editrici" fuffa internettiane si son riscoperti tutti grandi scrittori... Persino una che un tempo era mia amica ha scritto un "libro" (ma forse sarebbe meglio chiamarlo opuscolo viste le 84 pagine..).

Sono case editrici in cui praticamente tu paghi per farti pubblicare il libro, non avere alcuna diffusione sul territorio nazionale e farti inchiappettare l 80% dei magri guadagni.

Praticamente se uno va in copisteria e se ne fa stampare 100 copie che poi vende ai suoi amici ci guadagna molto di più (anche perchè, come per quei lavori di porta a porta, trucchi e assicurazioni il 99% finisce per vendere un pò di libri a parenti e amici e poi pianta li).

Ti consiglio solo se e quando deciderai di pubblicarlo di affidarti ad una casa editrice seria che, eventualmente, creda nel tuo lavoro e te lo retribuisca (come si è sempre fatto e come logica vorrebbe), non che ti faccia pagare per pubblicarlo :bene:

P.S. scusa il tono non ce l ho con te, solo non sopporto questi che perchè "pubblicano un libro" a minchia si credono grandi scrittori (e vedessi la gente che gli va dietro :O , senza nemmeno informarsi sulla "casa editrice" che c è dietro e le porcate che fa..), al pari di quelli che con una reflex si credono grandi fotografi o con una consolle da 100 euro da attaccare al pc e un programma crackato si sentono Dj

grazie ne terrò conto...
non ce la puoi avere con me , visto che non mi considero uno scrittore
e certo no pagherò per farmi pubblicare il libro , quando e se mai lo finirò :mrgreen:
per ora ho scritto solo qualche capitolo

notime 15-03-2014 19:04

Re: so di rischiare grosso...
 
fatti consigliare da ventolin ha un talento


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 09:12.

Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.