FobiaSociale.com

FobiaSociale.com (https://fobiasociale.com/)
-   SocioFobia Forum Generale (https://fobiasociale.com/sociofobia-forum-generale/)
-   -   libro sulla fs (https://fobiasociale.com/libro-sulla-fs-4086/)

Jessica2 04-12-2007 20:45

libro sulla fs
 
la butto li.. tanto osare non costa nulla..
visto che qui ci sn tanti utenti che scrivono molto sulla fs timidezza ansie paure ecc.. perchè non fare un libro, un insieme di racconti sulla nostre vite e paure?utilizzare un capitolo per ogni utente.. che vuole aderire all'iniziativa..
magari possiamo utilizzare le nostre fobie per qualcosa di costruttivo non pensate?
certo può essere un idea irrealizzabile però la propongo lo stesso..
che ne pensate? sn fuori di testa? :lol:

frustrato 04-12-2007 20:59

le storie da raccontare sono tante ma anche molto simili tra loro,
in più ci sarebbero raccolti tanti problemi ma nessuna soluzione.

una sorta di raccolta di infelicità, incomprensioni, frustrazioni, paranoie...

tu compreresti un libro così?

comunque potrebbe diventare un libro di testo per la facoltà di psicologia :D

potrebbe essere divertente pensarne un titolo, che titolo gli daresti?

zero 04-12-2007 21:07

Prima però, dovete imparare l'itagliano

Jessica2 04-12-2007 21:09

Quote:

Originariamente inviata da frustrato
le storie da raccontare sono tante ma anche molto simili tra loro,
in più ci sarebbero raccolti tanti problemi ma nessuna soluzione.

una sorta di raccolta di infelicità, incomprensioni, frustrazioni, paranoie...

tu compreresti un libro così?

comunque potrebbe diventare un libro di testo per la facoltà di psicologia :D

potrebbe essere divertente pensarne un titolo, che titolo gli daresti?

se l'idea del libro andasse in porto.. sicuramente sarebbe tutto il forum a proporre il titolo..
io credo che tra i tanti si potrebbero scegliere i racconti più significativi più intensi...
non so se comprerei un libro del genere, forse si per sentirmi meno sola e per sentirmi più vicina a persone che hanno i miei stessi problemi.. ma cmq a me non interesserebbe lo scopo lucrativo quanto fare qualcosa di costruttivo e positivo le persone di questo forum..
e per sensibilizzare le altre persone, il mondo la fuori alla fobia sociale (non mi pare il mondo esterno ne parli molto) e cercare di far capire agli altri che tutte le persone hanno qualcosa da dare anche chi non è figo ed è un disatro con i rapporti sociali.

frustrato 04-12-2007 21:10

Quote:

Originariamente inviata da zero
Prima però, dovete imparare l'itagliano

non ti preoccupare io me lo imparassi appropio bena

Jessica2 04-12-2007 21:12

Quote:

Originariamente inviata da zero
Prima però, dovete imparare l'itagliano

sicuramente lascerò a te il compito di correggere tutti i racconti
e poi chi ha detto che dobbiamo scrivere noi :roll:

phobos86 04-12-2007 21:54

Guarda io a casa ne ho svariati libri sulla timidezza,e ti posso dire che al di là dell'immediato conforto quendo li leggi,vedendo che anche altri soffrono come te,non servono a niente...

Per cui credo che sì, si potrebbe anche fare una raccolta di storie/esperienze (che poi forse alla lunga stancherebbero essendo tante e tutte simili),però non riusciremmo ad arrivare a niente di costruttivo...

Come obbiettava giustamente qualcuno,solo un masochista comprerebbe un libro tipo " Cento storie di Fobia Sociale,le voci della sofferenza"

Ci vorrebbe piuttosto un "Fobia Sociale: storie di chi ha vinto la vergogna di vivere"
:P

Jes3 04-12-2007 22:02

Quote:

Originariamente inviata da phobos86
Guarda io a casa ne ho svariati libri sulla timidezza,e ti posso dire che al di là dell'immediato conforto quendo li leggi,vedendo che anche altri soffrono come te,non servono a niente...

Per cui credo che sì, si potrebbe anche fare una raccolta di storie/esperienze (che poi forse alla lunga stancherebbero essendo tante e tutte simili),però non riusciremmo ad arrivare a niente di costruttivo...

Come obbiettava giustamente qualcuno,solo un masochista comprerebbe un libro tipo " Cento storie di Fobia Sociale,le voci della sofferenza"

Ci vorrebbe piuttosto un "Fobia Sociale: storie di chi ha vinto la vergogna di vivere"
:P

non è importante chi compra io lo ripeto non sn importanti i soldi.. quanto fare qualcosa insieme.. un libro può essere anche una soddisfazione.. io credo invece sia costruttivo perchè quando fai un' esperienza bella o brutta che sia qualcosa impari.. anche questo.. perchè infondo ti da soddisfazione..
e noi che cosa cerchiamo?
un pò di soddisfazione per quello che facciamo.. essere riconosciuti in qualche modo.. collaborare.. stare con gli altri.. forse mi sbaglio ma è quello che penso

phobos86 04-12-2007 22:07

Vabbè,al di là del fatto se sia costruttivo o meno,come pensi di organizzarlo? Fare un libro richiede anche un minimo di soldi,poi bisogna pensare come organizzarlo,trovare un editore...

Perchè capisci che non puoi fare un capitolo per ogni utente,siamo troppi,e tutti hanno tante tante tante cose da raccontare...

Tu dici non è importante chi lo compra,beh un po lo è invece senno è un lavoro vano

trentina 04-12-2007 22:18

le nostre storie sono noiose, credo nessuno lo comprerebbe. Forse i studenti di psicologia x studiarci meglio. :lol: cmq raccontare la storia magari qui si... si può farlo anche qua come vedi nella colonna a sx. Nn so se però me la sentirei di raccontare la mia, c'è sempre al paura che qualcuno ti riconosca...

phobos_86 04-12-2007 22:54

Quote:

Nn so se però me la sentirei di raccontare la mia, c'è sempre al paura che qualcuno ti riconosca...
Già....ma in quel caso starebbero leggendo l'ipotetico libro,o sarebbero su questo sito...il che implica che anche colui che ti ha riconosciuto soffre di FS

Jes3 05-12-2007 10:28

ma scusate c'è modo e modo di raccontare.. non è che devi mettere nome congnome codice fiscale della persona..
cmq anche questo è un modo per superare il giudizio degli altri..
se il libro si fa prima di tutto bisogna vedere se è un bel lavoro
poi ripeto poi si può parlare di pubblicarlo
cmq cazzo sempre a pensare ai soldi non è che sono l'unica cosa nella vita.. io sto libro lo vedrei più come un progetto qualcosa da fare tutti insieme..
cmq se il libro si fa sarà il forum a decidere io non mi metto a capo di niente ho solo lanciato un idea..

per david :
è buona la tua idea in questo modo si potrebbero toccare tutti i problemi e sintomi delle fs

ULTIMA COSA ma voi che avete paura di scoprirvi ma non credete che raccontandovi qui qualcuno possa riconocervi? certo magari non dite tutto di voi sul forum...

Bri 05-12-2007 20:34

Più che essere utile ad improbabili lettori, è utile agli scrittori.

Il punto è che le paranoie vengono già riversate qua... che senso avrebbe fare un libro ?

Però se fosse impostato come un romanzo in cui gli utenti ne sono i protagonisti magari.....

HurryUp 05-12-2007 21:02

Stai tranquilla, se ti senti pazza per una proposta del genere, il più pazzo sono io, che avevo proposto tempo fa di costruire una terapia autogestita, purtroppo la mia proposta non ha riscosso molto entusiasmo, vorrà dire che lavorerò da solo...

zero 05-12-2007 22:54

Con tutta la m pubblicata, il nostro andrà a ruba.
La gente compra i libri perchè gli piace il titolo e la figura che c'è in copertina, a volte legge anche la recensione dietro. Basta piazzare le tre cose e poi possiamo anche lasciare le pagine bianche.

Bri 05-12-2007 23:04

Quote:

Originariamente inviata da zero
Con tutta la m pubblicata, il nostro andrà a ruba.
La gente compra i libri perchè gli piace il titolo e la figura che c'è in copertina, a volte legge anche la recensione dietro. Basta piazzare le tre cose e poi possiamo anche lasciare le pagine bianche.

No bè... e l'autore non conta niente ?

Questo per me è il ragionamento che impera nella mente di una lettrice di libri harmony.

Per il resto la gente intelligente non compra libri, va in biblioteca(o li ruba agli amici) :o ... con quello che costano!

zero 05-12-2007 23:13

Quote:

Originariamente inviata da Bri
Per il resto la gente intelligente non compra libri, va in biblioteca(o li ruba agli amici) :o ... con quello che costano!

:lol: Beh per definizione stessa di "intelligente" - individuo che per qi si discosta dalla media - la setta è abb stretta.

Jes 06-12-2007 12:02

Quote:

Originariamente inviata da Bri
Più che essere utile ad improbabili lettori, è utile agli scrittori.

Il punto è che le paranoie vengono già riversate qua... che senso avrebbe fare un libro ?

Però se fosse impostato come un romanzo in cui gli utenti ne sono i protagonisti magari.....

appunto allora perchè non farlo? perchè non fare qualcosa di costruttivo insieme?

Jes 06-12-2007 12:04

Quote:

Originariamente inviata da Bri
Quote:

Originariamente inviata da zero
Con tutta la m pubblicata, il nostro andrà a ruba.
La gente compra i libri perchè gli piace il titolo e la figura che c'è in copertina, a volte legge anche la recensione dietro. Basta piazzare le tre cose e poi possiamo anche lasciare le pagine bianche.

No bè... e l'autore non conta niente ?

Questo per me è il ragionamento che impera nella mente di una lettrice di libri harmony.

Per il resto la gente intelligente non compra libri, va in biblioteca(o li ruba agli amici) :o ... con quello che costano!

questo lo dici te..

Bri 06-12-2007 14:37

Quote:

Originariamente inviata da Jes
Quote:

Originariamente inviata da Bri
Più che essere utile ad improbabili lettori, è utile agli scrittori.

Il punto è che le paranoie vengono già riversate qua... che senso avrebbe fare un libro ?

Però se fosse impostato come un romanzo in cui gli utenti ne sono i protagonisti magari.....

appunto allora perchè non farlo? perchè non fare qualcosa di costruttivo insieme?

Un idea per iniziare e riunire un pò di gente sarebbe quella di aprire un blog collettivo... la vedo dura se no iniziare un libro a più mani.


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 09:37.

Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.