FobiaSociale.com

FobiaSociale.com (https://fobiasociale.com/)
-   SocioFobia Forum Generale (https://fobiasociale.com/sociofobia-forum-generale/)
-   -   la normalità un sogno (https://fobiasociale.com/la-normalita-un-sogno-3622/)

osservatore 14-10-2007 17:46

la normalità un sogno
 
vi siete mai chiesti com'è la vita d apersone normali?

avere una ragazza? uscirci andare nei posti


io in un peridoo dlela mia vita l ho fatto

avevo una bella ragzza

ma mi pesava e non èè bastato il bene che le volevo a darmi la forza

lansia la paura del futuro la paura alascirsi andare

paura immotivata perche tanto si crepa cmq


mi viene da paingere

troppi rimpianti

Redman 14-10-2007 17:50

Re: la normalità un sogno
 
Quote:

Originariamente inviata da osservatore
vi siete mai chiesti com'è la vita d apersone normali?

avere una ragazza? uscirci andare nei posti


io in un peridoo dlela mia vita l ho fatto

avevo una bella ragzza

ma mi pesava e non èè bastato il bene che le volevo a darmi la forza

lansia la paura del futuro la paura alascirsi andare

paura immotivata perche tanto si crepa cmq


mi viene da paingere

troppi rimpianti

La stessa mia identica storia...in tutto tranne la parte finale.non mi viene da piangere...no non mi viene...

Dave-86 14-10-2007 17:52

mi chiedo sempre com'è avere una ragazza, dev'essere qualcosa di veramente emozionante specialmente la prima volta...

osservatore 14-10-2007 18:00

si se tipiace si

se ti attrae


pero quelli come noi ti assicuro che nn se la godonolastoria coem gli altri normali

perche a volte ti dici ma chi me lo fa fare acendere e andarla prendere


aver eun po dansia nn saper ch efare avere paura dell apersona alla quale vuoi bene

e preferiresti startene a casa a l calduccio a vederti il grande fratello


è triste a dirsi ma è cosi

o almeno ame succedeva cosi

è da impazzire raga

Dave86 14-10-2007 18:33

non generalizzare, non bisogna farsi tante paranoie in un rapporto sennò è chiaro che non riesci a godertelo...

mefiori 14-10-2007 19:05

Re: la normalità un sogno
 
Quote:

Originariamente inviata da osservatore
vi siete mai chiesti com'è la vita d apersone normali?

avere una ragazza? uscirci andare nei posti


io in un peridoo dlela mia vita l ho fatto

avevo una bella ragzza

ma mi pesava e non èè bastato il bene che le volevo a darmi la forza

lansia la paura del futuro la paura alascirsi andare

paura immotivata perche tanto si crepa cmq


mi viene da paingere

troppi rimpianti


Spellbound

Norma 15-10-2007 09:53

"normali" "normali"... che brutta parola...

Suvvìa fobici, non siamo lebbrosi moribondi allontanati dal mondo, siamo PERSONE assolutamente UGUALI alle altre, solo non particolarmente portati al torpiloquio, mettiamola in questa maniera... :?

Già se partiamo così...
Se entriamo in una gelateria dicendoci: "ecco, io sono sociofobico, non so stare in mezzo alla gente come tutti loro, ora andando fuori inciamperò e mi spiaccicherò il gelato sulla maglia" beh, c' è un rialzo del quarantanove virgola nove per cento della probabilità che accada, ma questo lo sapevate già, scusate sto dicendo una banalità... :oops:

Quello che voglio dire è che ci mettiamo troppo nella scatola della sociofobia, secondo me. Forse dovremmo imparare a considerarci più come "persone" che come "malati".
Poi capisco che detta da me sembra anche un controsenso, oltre che banale, ma io ci credo.

p.s.: harvest, com' è che ti sei iscritto solo una settimana fa e sei già a più di quaranta mess??? 8O devo darmi una mossa, non posso farmi sorpassare in questo modo!! :lol:

schizzo 15-10-2007 11:05

Quote:

Originariamente inviata da Norma
"Già se partiamo così...
Se entriamo in una gelateria dicendoci: "ecco, io sono sociofobico, non so stare in mezzo alla gente come tutti loro, ora andando fuori inciamperò e mi spiaccicherò il gelato sulla maglia" beh, c' è un rialzo del quarantanove virgola nove per cento della probabilità che accada, ma questo lo sapevate già, scusate sto dicendo una banalità... :oops:
Quello che voglio dire è che ci mettiamo troppo nella scatola della sociofobia, secondo me.

Il problema mio è proprio questo, la paura che possano succedermi cose spiacevoli fa si che poi si verifichino realmente (in proposito potrei scriverci un libro)...
alcuni episodi che mi sono capitati evocano pagine di fantozziana memoria...
una volta quando giocavo a calcio e difendevo un pallone,la paura che potessi sbagliare mi ha fatto colpire la traversa della mia porta con un tiro da 25 metri 8O...avrei voluto sprofondare...
quando invece mi sono "immedesimato" di meno nei panni del sociofobico le cose mi sono andate molto meglio...
bisogna concentrarsi di più sulla propria testa...autoconvincersi...
facile da dirsi...però ci si può riuscire...

osservatore 15-10-2007 13:58

raga io so solo ch emis entoe strano

davvero


anche aver euna ragzza mi fa sentire strano

come s en fosi io
come se fossi un altro

Norma 16-10-2007 10:12

Quote:

Originariamente inviata da schizzo
Quote:

Originariamente inviata da Norma
"Già se partiamo così...
Se entriamo in una gelateria dicendoci: "ecco, io sono sociofobico, non so stare in mezzo alla gente come tutti loro, ora andando fuori inciamperò e mi spiaccicherò il gelato sulla maglia" beh, c' è un rialzo del quarantanove virgola nove per cento della probabilità che accada, ma questo lo sapevate già, scusate sto dicendo una banalità... :oops:
Quello che voglio dire è che ci mettiamo troppo nella scatola della sociofobia, secondo me.

Il problema mio è proprio questo, la paura che possano succedermi cose spiacevoli fa si che poi si verifichino realmente (in proposito potrei scriverci un libro)...
alcuni episodi che mi sono capitati evocano pagine di fantozziana memoria...
una volta quando giocavo a calcio e difendevo un pallone,la paura che potessi sbagliare mi ha fatto colpire la traversa della mia porta con un tiro da 25 metri 8O...avrei voluto sprofondare...
quando invece mi sono "immedesimato" di meno nei panni del sociofobico le cose mi sono andate molto meglio...
bisogna concentrarsi di più sulla propria testa...autoconvincersi...
facile da dirsi...però ci si può riuscire...

Infatti caro schizzo 8)
nun l' è per niente facile da farsi...

Mah, se vuoi che ti racconti un po' di aneddoti (miei)...

Anche io da piccola (non che adesso sia grande...) giocavo a calcio... o meglio: ci giocava tutta la classe, e io??
Ero in 4 elementare, non ero ancora molto consapevole della mia natura fobica, nè del fatto che avrei sfruttato il tempo in modo molto migliore standomene per i fatti miei.
Le ricreazioni erano diventate un incubo; l' unico goal che abbia mai fatto è stato un auto-gol. Poi col calcio ho lasciato perdere.

In prima elementare ho avuto modo di sperimentare il mio primo bacio... Ebbene sì devo confessarvelo; non sono più vergine in questo senso... 8)

Una mia... ehm... "amichetta" :evil: mi invitava a provare, non ricordo bene, io le avevo chiesto perchè non lo faceva lei mi aveva risposto in una maniera piuttosto convincente, qualcosa che mi ha fatto capire che lei aveva un buon motivo per non poterlo fare; io sentivo anch 'io di avere un buon motivo per non farlo, ma purtroppo non sono mai stata un' asso con le parole e non sapendo come risponderle... beh, non fatemici pensare, và... Davanti a tutta la classe!! Ci hanno preso in giro per diversi mesi...
"maestra, ma l' Elisa e Andrea si sono baciati!"
"eh, vabè, saranno affari loro!" rispose la maestra piuttosto in imbarazzo :oops: ...

Se vogliamo tornare ai nostri tempi, beh devo ammettere che non me ne ricordo molte, forse perchè sono talmente tante che non tengo il conto, forse perchè sono traumi non ancora superati...

Ad ogni modo prometto di tornare a rallegrarvi con nuove divertenti papere fresche fresche di stagione! 8)

Spero di non averti annoiato!


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 05:28.

Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.