FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Ansia e Stress Forum > Attacchi di panico Forum
Rispondi
 
Vecchio 13-01-2022, 23:31   #1
Principiante
 

Non so se è la sezione giusta, si tratta diciamo di un pensiero che spesso mi tormenta e che mi crea una particolare ansia. Sarò sincero: non mi lamento della mia vita, anzi… ho dei rimpianti questo si: non ho mai avuto la voglia di completare gli studi il primo di essi e il secondo di non essermi goduto il decennio 20-30 anni come invece era nelle mie possibilità. Ho 38 anni, fidanzato da una vita con una ragazza che adoro ma ancora non abbiamo deciso di effettuare il grande passo e su questo al momento siamo felici entrambi così.
Il lavoro pure c’è, stipendio onesto e comunque non mi dispiace.
Ecco, detto questo mi tormenta un pensiero: se tutto andasse a rotoli? Tutte le certezze sparissero? Posso stare tutta la vita da solo? Fino a quanto posso sopravvivere se perdessi il lavoro rinchiudendomi in casa e spendendo il meno possibile? Sono certo che non avrei possibilità di trovare un altro lavoro visto appunto l’età e il diploma che mi ritrovo. Perdo davvero troppo tempo a pensarci, mi faccio pure i calcoli di quanto i soldi che ho da parte mi basterebbero spendendo 800 euro al mese per andare avanti etc… e tutto questo mi genera ansia sopratutto alla sera. Boh, non so se anche voi vi soffermate mai a pensare a lungo a queste cose, mi scuso se offendessi qualcuno che reputi questi miei discorsi banali! Buona serata
Vecchio 14-01-2022, 07:36   #2
Principiante
L'avatar di Chris
 

Ciao Paolo, ti racconto grossolanamente la mia storia sperando di poterti dare qualche spunto, l'anno scorso tutte le mie certezze sono crollate, avevo un posto di lavoro sicuro e stabile da oltre 10anni..1anno prima della pandemia a seguito di alcuni spostamenti che non potevo affrontare ho cambiato lavoro avvicinandomi a casa..anche qui posto sicuro e stabile.. poi è arrivata la pandemia dopo 1anno che ero li e ora sono a casa da marzo 2020..praticamente sto aspettando il licenziamento. (ho passato quindi gli anni dai 18 ai 30 abbastanza spensierati seppur con qualche rimpianto)
il mio livello di studio ora non mi permette di trovare più un lavoro come quello che avevo.., mi ha lasciato la ragazza dopo 14anni che stavamo insieme..(scappata con un altro..),sto vivendo con i miei risparmi e con qualche investimento.. tutto questo nell'ultimo anno, mi sono preso parecchio tempo chiudendomi in casa (sono dovuto tornare da mia mamma) ed elaborare tutto quanto.. perchè ero a pezzi... per come la vedo io adesso.. di sicuro c'è solo la morte più che non dormirci la notte ho veri e propri incubi.. diciamo che mi viene ansia andare a dormire ora.. Ragionandoci su, avrei voluto poter applicare alcune tecniche che applicavo agli investimenti per non crollare mentalmente..ma ero cosi tranquillo riguardo il lavoro e la mia ragazza che non ci ho mai pensato...a volte avere un piano d'azione aiuta a non andare in panico..perchè l'hai gia messo in conto e ti sei preparato su come affrontarlo per esempio:

Ero cosi "immerso" nella mia storia che ho messo in secondo piano le amicizie ritrovandomi praticamente da solo dopo.. quando avrei voluto una spalla su cui piangere un po' o svagarmi.. ecco non è che coltivare amicizie vadano considerati dei Piani B o dei ripieghi ma sul lavoro dove stavo prima non sono mai andato molto oltre la semplice conoscenza.. Con il senno di poi.. avrei sicuramente investito maggiormente sulle persone.. e ora magari avrei accusato meno il distacco dalla mia ex

per il lavoro il mio piano B nel caso ne avessi avuto bisogno sarebbe stato andare dalla concorrenza..(perchè nel corso degli anni alcuni miei colleghi erano andati dalla concorrenza e quindi avevo degli agganci )come in effetti è successo.. ma non avevo messo in conto una pandemia

Nel frattempo avevo anche un piano C se avessi perso il lavoro.. anche se era più un obbiettivo/sogno a lungo termine e non di certo una cosa da fare alla leggera.. che era vivere di investimenti/rendite che è quello che faccio da anni (ma come fosse un secondo lavoro) ma era affiancato ad un lavoro "vero".. ma psicologicamente è tutto un altro paio di maniche doverci campare e non semplicemente "un secondo lavoro".. ma visto tutte le situazioni che si sono venute a creare ho dovuto forzare la strada..
in base alla mia storia quindi la mia opinione è non farti trovare impreparato ma valuta un piano di "difesa" che ti possa far sentire più sereno.. poi ad ogni modo qualsiasi cosa uno pianifichi capiteranno imprevisti ma sarà sempre meglio che non aver pianificato niente..
Vecchio 14-01-2022, 08:53   #3
Avanzato
L'avatar di Sykusia
 

Io non riesco a vivere nel caos. Ho bisogno di continuità. Chi mi dà continuità nella mia vita è un angelo/a (anche al femminile).
C'è anche la continuità di essere insultata e aggredita tutti i giorni o quasi comunque, di quella ne farei a meno, dato che ho i nervi a pezzi e logori. E io a mia volta cerco di esserci, e ho fatto il mio meglio per anni, in diversi ruoli, al massimo delle mie possibilità. E non perché obbligata, ma perché mi rendeva felice.
Vecchio 14-01-2022, 09:44   #4
Esperto
L'avatar di Trinacria
 

Dovresti provare a goderti di più quello che hai. Non fasciarti la testa prima di rompertela. Perchè dovresti perdere tutto? ci sono delle possibilità concrete che questo possa accadere? se non ci sono non vedo perchè farsi tutti questi problemi. Tra la'ltro se sei riuscito ad ottenere una volta quello che hai non vedo perchè tu non possa riaverlo di nuovo.
Da me si dice "comu veni si cunta" che in sostanza significa che quando arriverà una determinata situazione allora penserai a come fare.
Vecchio 14-01-2022, 10:41   #5
Esperto
L'avatar di vikingo
 

Prima di capodanno mi chiama uno per investire 200 euro su amazon sapreste dirmi se è attendibile questo trading o una truffa.ho sempre avuto paura di comprare azioni ma la crisi economica e marcata sto valutando tutto.
Vecchio 14-01-2022, 13:08   #6
Esperto
L'avatar di Black_Hole_Sun
 

Nella mia situazione l'andare tutto a rotoli sarà un conseguenza inevitabile del mio stile di vita e della mi stessa persona. L'avere ancora un lavoro per ora mi da una parvenza di normalità, per il resto tutto è andato a rotoli da un pezzo che siano amicizie, relazione, socialità non esiste più niente. Vivo costantemente sul filo della catastrofe imminente, uno deriva verso lo sbando totale che mi aspetto giunga in maniera definitiva. A volte mi chiedo come possa avere ancora un tetto sopra la testa e un letto per dormire.
Ringraziamenti da
Varano (14-01-2022)
Vecchio 14-01-2022, 14:05   #7
Esperto
L'avatar di Texas
 

Quote:
Originariamente inviata da vikingo Visualizza il messaggio
Prima di capodanno mi chiama uno per investire 200 euro su amazon sapreste dirmi se è attendibile questo trading o una truffa.ho sempre avuto paura di comprare azioni ma la crisi economica e marcata sto valutando tutto.
Truffa.
Vecchio 15-01-2022, 16:48   #8
Esperto
L'avatar di Konkurs
 

Quote:
Paura di perdere le sicurezze della vita
questo è un ossimoro se non paradosso, bisogna sempre fare attenzione perché non puoi sapere quando sganceranno la bomba.
Vecchio 15-01-2022, 16:50   #9
Esperto
L'avatar di Konkurs
 

ma la bomba prima o poi arriva questo è certo.
Ringraziamenti da
Leucina (15-01-2022)
Vecchio 15-01-2022, 17:03   #10
Esperto
L'avatar di gaucho
 

La paura di non avere più un lavoro è tra le mie più grandi
Ringraziamenti da
franz90 (15-01-2022)
Vecchio 15-01-2022, 19:15   #11
Intermedio
 

La mia unica sicurezza e' il mio cane
Vecchio 15-01-2022, 19:31   #12
Esperto
L'avatar di Barracrudo
 

Quote:
Originariamente inviata da vikingo Visualizza il messaggio
Prima di capodanno mi chiama uno per investire 200 euro su amazon sapreste dirmi se è attendibile questo trading o una truffa.ho sempre avuto paura di comprare azioni ma la crisi economica e marcata sto valutando tutto.
È una truffa attento vikingo, stanno aumentando in questo periodo, indice della crisi sempre più pesante dovuta dalle restrizioni folli sulla pandemia.

X quanto riguarda il topic adesso sono arrivato ad un punto dove sono molto disilluso, forse troppo cinico, quindi la domanda x me non ha senso per il fatto che non esistono sicurezze nella vita, tutto è mutabile.

Il pensare che esistano o siano esistite in un passato è completamente sbagliato x quanto mi riguarda, la vita è vita, non esistono sicurezze, appunto niente è immutabile, è tutto relativo

Ultima modifica di Barracrudo; 15-01-2022 a 19:35.
Vecchio 15-01-2022, 19:40   #13
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da paolo83 Visualizza il messaggio
Boh, non so se anche voi vi soffermate mai a pensare a lungo a queste cose, mi scuso se offendessi qualcuno che reputi questi miei discorsi banali! Buona serata
Mi ci soffermavo, ma adesso sinceramente non ci penso più. Nella vita può capitare di tutto, nel bene o nel male.
Per la parte che dipende da noi possiamo cercare di organizzarci. Tutti lo fanno di pensare al futuro, penso sia normale.
Per dire, posso avere 50mila euro e decidere di comprarci una bella macchina oppure di investirli in un fondo pensione.. poi magari il fondo pensione fallisce e non mi sono goduto la bella macchina.
Io per natura tendo ad organizzarmi e a pensare al futuro, ma non in modo troppo ossessivo, è importante anche vivere bene il presente.
Vecchio 15-01-2022, 22:26   #14
Esperto
L'avatar di Milo
 

Goditi il momento, se un giorno perderei tutto avrai almeno il ricordo di aver vissuto un bel periodo.
Vecchio 16-01-2022, 12:07   #15
Esperto
 

Ti racconto una cosa, spesso mi diverto a chiedere ai maschietti di fare a braccio di ferro con me visto che ho delle braccine esili, con pochissima muscolatura, la risposta che ricevo più di sovente è "no ti faccio male", l'altro il più delle volte, anzi, quasi sempre, è decisamente più muscoloso di me, (a volte mi è capitato di "sfidare" persone molto allenate o con alle spalle anni di arti marziali ad esempio) ma io insisto. Cosa accade alla fine? Che l'altro viene colto di sorpresa dalla mia inaspettata forza... solitamente esclamano tutti un "cazzo, sei forte" accompagnato da una risatina isterica e una smorfia di fatica sul volto. Nonostante io non vinca praticamente mai perchè oggettivamente l'altro è più forte di me per qualche secondo riesco a metterlo in difficoltà e porre resistenza alla sua forza.

non è tanto una questione di forza poichè io non sono forte, o meglio è il mio braccio a non essere forte, ma la mia intenzione lo è.

La forte intenzione di porre resistenza alla forza dell'altro mi permette di rendere il mio braccio per qualche secondo come una specie di barra di metallo, non so come meccanicamente sia possibile, ma è come se, totalmente concentrata sull'intenzione di porre resistenza, entrassi in una specie di brevissima trance in cui non sento ne fatica ne dolore. Se partissi già senza intenzione rischierei anche di farmi molto male, il mio braccio sarebbe molle come una gelatina (ed è accaduto).

Che centra questa storia con l'argomento del topic? Semplicemente è per dirti che la nostra mente in realtà ha molto più potere di quanto noi crediamo. Se tu credi fortemente in una cosa e la ripeti in continuazione è come se tu ti auto ipnotizzassi, quella cosa penetrerà nel tuo inconscio e alla fine tutte le tue azioni tenderanno verso la realizzazione di quella cosa in automatico.

Se tu ti ripeti continuamente che tutto finirà in scatafascio e la tua vita andrà in malora alla fine questa informazione penetrerà talmente in profondità dentro di te che diverrà la tua realtà. Non dico che non devi pensare al futuro ed essere prudente, ma non devi fare di questa idea la tua ossessione.

Ultima modifica di JR_Reloaded; 16-01-2022 a 12:10.
Ringraziamenti da
Stasüdedòs (16-01-2022)
Vecchio 16-01-2022, 13:22   #16
Principiante
 

Ciao Paolo, comprendo le tue paure, pure io sono quasi costantantemente assillato da preoccupazioni simili. In una mia prima esperienza di lavoro mi trovai nella situazione di dover scappare letteralmente dal posto di lavoro, diedi le dimmissioni seduta stante (rinunciando al preavviso) e rimasi poi senza lavoro per quasi un anno. Diciamo che me lo potevo permettere, non economicamente; vivevo a casa con i miei quindi vitto e alloggio gratis; mi misi a calcolare quando potevo spendere al giorno: benza, sigarette e poche altre cose in realtà. Calcolai di tirare a campare per anni con i risparmi che avevo dato che ero riuscito a lavorare per quasi un anno di fila senza spendere praticamente nulla non avendo mai avuto una vera vita sociale! Certo però erano altri tempi, ora ci sono più responsabilità, tu ti approssimi agli anta, io li ho già passati. Se rimanessi senza lavoro adesso sarebbe un casino, con i costi che aumentano e tante altre cose finirei davvero al manicomio. Qualche anno fa subii sul lavoro delle vessazioni pesanti (lavoro nello stesso posto da quindici anni) e temei di vivere una esperienza come quella vissuta in passato ma con conseguenze ben più gravi ragione per cui mi misi in modo attivo a pensare ad una strategia per scongiurare un tale fallimento. Beh alla fine ho iniziato a lavorare in smartworking, ho imparato le lingue in modo da accedere a delle offerte di lavoro da remoto (lavoro nell'informatica), ora sto pensando di mettermi a studiare psicologia che è un sogno sempre rimasto nel cassetto, e di iniziare con il Thai Chi covid permettendo. Insomma il mio consiglio è di buttarsi in qualcosa, ma qualcosa che ti piaccia, non so che lavoro fai tu e quali sono le tue preferenze ma non darti limiti, trova degli obiettivi da raggiungere ed escogita un piano quotidiano-settimanale per raggiungerli, poi molte cose verranno da se, bisogna intanto spianare la strada. Buona domenica.
Vecchio 16-01-2022, 13:24   #17
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da vikingo Visualizza il messaggio
Prima di capodanno mi chiama uno per investire 200 euro su amazon sapreste dirmi se è attendibile questo trading o una truffa.ho sempre avuto paura di comprare azioni ma la crisi economica e marcata sto valutando tutto.
Truffe, mi chiamano ormai quasi ogni mese quando tempo fa, da autentico sprovveduto, mi ero registrato su option24 (prima che si capisse fosse una truffa). Il giorno seguente mi chiamò un tizio di quell"azienda" e da allora mi chiamamo la qualunque, si sono venduti il contatto.

Il problema è che hanno iniziato a chiamare anche su un altro numero che stranamente non ho dato mai a nessuno. Mah!
Vecchio 16-01-2022, 18:55   #18
Esperto
 

La mia unica sicurezza erano i miei genitori. Ogni tanto pensavo a come sarebbe stato perderli ma era giusto un pensiero e alla fine li ho persi davvero.
Con loro ho perso tutto, mi stavo costruendo una vita, avevo un lavoro... ho dovuto rinunciate a tutto... devo riprogrammare il mio futuro da capo... peccato che non ho più nessuna voglia.

Ultima modifica di Leucina; 16-01-2022 a 19:17.
Vecchio 16-01-2022, 20:46   #19
Avanzato
 

Si mi capita di pensare a queste cose... Ma un segreto, non c'è niente di sicuro in questa vita. L'ansia è vivere nel futuro, immaginando eventi possibili ma sono solo idee. La depressione è rimanere nel passato ricordando i vecchi momenti. Resta qua e vivi.

"Non affannatevi dunque per il domani, perché il domani avrà già le sue inquietudini. A ciascun giorno basta la sua pena" Jesus
Vecchio 16-01-2022, 21:24   #20
Esperto
L'avatar di Stasüdedòs
 

Quote:
Originariamente inviata da JR_Reloaded Visualizza il messaggio
Semplicemente è per dirti che la nostra mente in realtà ha molto più potere di quanto noi crediamo. Se tu credi fortemente in una cosa e la ripeti in continuazione è come se tu ti auto ipnotizzassi, quella cosa penetrerà nel tuo inconscio e alla fine tutte le tue azioni tenderanno verso la realizzazione di quella cosa in automatico.

Se tu ti ripeti continuamente che tutto finirà in scatafascio e la tua vita andrà in malora alla fine questa informazione penetrerà talmente in profondità dentro di te che diverrà la tua realtà. Non dico che non devi pensare al futuro ed essere prudente, ma non devi fare di questa idea la tua ossessione.
Per quanto sia difficile da credere per molti (e ancor di più da attuare nella pratica questo cambio di mentalità e intenzioni/pensieri di base), io stesso ho verificato nella mia vita la verità di queste affermazioni.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Paura di perdere le sicurezze della vita
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Paura di perdere una persona. Inner_Beauty89 Amore e Amicizia 4 11-07-2021 16:16
Paura di perdere il lavoro... Servo di Yahweh SocioFobia Forum Generale 5 01-05-2021 06:11
La paura di perdere i contatti. AndreaB SocioFobia Forum Generale 12 12-05-2020 19:20
Paura di perdere l'anno Caravaggio Storie Personali 15 21-11-2014 11:42
Chi ha paura della vita? caostotale23 SocioFobia Forum Generale 17 22-05-2010 20:31



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 21:05.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2