FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 06-12-2017, 17:05   #1
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Temo nel flame ma ci provo lo stesso

Secondo me un uomo e una donna possono dare ai figli le stesse cose (ad eccezione di roba fisiologica come gli anticorpi materni durante l'allattamento). Non c'è nulla di esclusivo da parte del padre, né nulla di esclusivo da parte della madre.


Diversa invece la questione coppia non-coppia, ma è un'altra cosa e meriterebbe un discorso a parte e di cui invece qui non voglio parlare.


Quindi, il genere del genitore influenza ciò che si dà a un figlio? Ci sono esclusive di un genere o dell'altro?
Vecchio 06-12-2017, 17:07   #2
Avanzato
L'avatar di Usuaroo
 

Etero froci e lesbiche i figli di puttAna li trovi ovunque quindi non saprei
Vecchio 06-12-2017, 17:10   #3
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Quote:
Originariamente inviata da Usuaroo Visualizza il messaggio
Etero froci e lesbiche i figli di puttAna li trovi ovunque quindi non saprei
Intendevo escludendo eventuali disturbi.
Vecchio 06-12-2017, 17:30   #4
Esperto
L'avatar di Aree
 

Da quello che ho capito e che penso madre e padre potenzialmente possono dare le stesse cose (con le eccezioni che hai fatto tu, ossia quelle funzioni strettamente legate alla natura e non controllabili volontariamente)
"potenzialmente", perchè siamo talmente immersi in un sistema di stereotipi imposto dalla cultura e trasmesso da generazioni e generazioni che poi nella pratica generalmente la madre tende a dare alcune cose e il padre delle altre.
Vecchio 06-12-2017, 17:40   #5
Esperto
L'avatar di Harold Finch
 

Sì. Ma è soggettivo.
Vecchio 06-12-2017, 17:48   #6
Esperto
L'avatar di zoe666
 

Il padre insegna a giocare a calcio e la madre a cucinare
Vecchio 06-12-2017, 18:04   #7
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Quote:
Originariamente inviata da Aree Visualizza il messaggio
Da quello che ho capito e che penso madre e padre potenzialmente possono dare le stesse cose (con le eccezioni che hai fatto tu, ossia quelle funzioni strettamente legate alla natura e non controllabili volontariamente)
"potenzialmente", perchè siamo talmente immersi in un sistema di stereotipi imposto dalla cultura e trasmesso da generazioni e generazioni che poi nella pratica generalmente la madre tende a dare alcune cose e il padre delle altre.
Un buon riferimento allora sarebbe approfondire il vissuto delle popolazioni primitive, quando si viveva in piccole tribu e ci si nutriva con la cacci, con la pesca e con frutti di piante spontanee.
Erano piccole comunita in cui i legami tra o vari membri erano molto forti, quindi penso che sta esclusiva dei genitori sia na cosa moderna

Ultima modifica di Equilibrium; 06-12-2017 a 18:06.
Vecchio 06-12-2017, 18:10   #8
Esperto
 

Si, ma è sempre il punto di vista di uno che è orfano di un mondo che non c'è più.

Uomo, lavori manuali, prestanza fisica, resistenza, protezione, etc...
Donna, raccolta, cura del focolare, minor prestanza fisica, etc...

Non si possono gettare nel cesso millenni di storia solo perché si DEVE essere tutti uguali. L'intera evoluzione umana si sviluppata intorno a questi archetipi, perché cancellare tutto ORA?
Ringraziamenti da
ESPROC (06-12-2017), ila82 (06-12-2017)
Vecchio 06-12-2017, 18:29   #9
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da M.me Adelaide Visualizza il messaggio
Temo nel flame ma ci provo lo stesso

Secondo me un uomo e una donna possono dare ai figli le stesse cose (ad eccezione di roba fisiologica come gli anticorpi materni durante l'allattamento). Non c'è nulla di esclusivo da parte del padre, né nulla di esclusivo da parte della madre.


Diversa invece la questione coppia non-coppia, ma è un'altra cosa e meriterebbe un discorso a parte e di cui invece qui non voglio parlare.


Quindi, il genere del genitore influenza ciò che si dà a un figlio? Ci sono esclusive di un genere o dell'altro?
tu hai avuto genitori dello stesso sesso? che cosa ti hanno dato?
Quando hai avuto le prime mestruazioni e dolori connessi, a chi hai chiesto lumi?
Vecchio 06-12-2017, 18:32   #10
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
tu hai avuto genitori dello stesso sesso? che cosa ti hanno dato?
Quando hai avuto le prime mestruazioni e dolori connessi, a chi hai chiesto lumi?
Sempre parlato di mestruazioni pure con mio padre. E abbiamo pure un rapporto superficiale.
Vecchio 06-12-2017, 18:36   #11
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da M.me Adelaide Visualizza il messaggio
Sempre parlato di mestruazioni pure con mio padre. E abbiamo pure un rapporto superficiale.
ok ma ad esempio chi ti ha spiegato il cambiamento che stava avvenendo in te dopo le prime volte? oppure se avevi i dolori o sbalzi d'umore....
Insomma, io non mi riferisco al solo chiedere di comprarti i tampax.
Vecchio 06-12-2017, 18:37   #12
Esperto
L'avatar di Aree
 

Quote:
Originariamente inviata da Krieg Visualizza il messaggio
Non si possono gettare nel cesso millenni di storia solo perché si DEVE essere tutti uguali. L'intera evoluzione umana si sviluppata intorno a questi archetipi, perché cancellare tutto ORA?
Si possono gettare nel cesso nel momento in cui i tempi cambiano,
se nella nostra epoca è normale che anche la madre lavori ad esempio è giusto che i compiti (sia pratici che non) verso la casa e i figli vengano divisi
nuove situazioni portano alla necessità di creare nuovi equilibri e quindi alla trasformazione dei ruoli a cui si è abituati, non c'è niente di male, visto che tutti siamo capaci di far tutto, basta essere disposti a imparare come fare e aprire un po' la mente per far cose che non hanno fatto i nostri nonni in quanto possessori di una vagina o di un pene.
Vecchio 06-12-2017, 18:39   #13
Esperto
 

Immagina una scuola tutta di maschi e una tutta di femmine pensi che l'atmosfera in esse sia identica?
E' evidente che in generale i maschi han certe caratteristiche e le femmine altre, non solo fisicamente e che per un buon sviluppo al bambino servono entrambe, come suggerisce il fatto stesso che per fare un bambino fisicamente la natura ha previsto servano necessariamente un uomo e una donna.
Si puo' venir bene lo stesso e anche meglio di altri ma son ripieghi, allo stesso modo in cui l'intero sviluppo nella pancia e il latte della mamma son meglio dell'incubatrice e del latte artificiale

Ultima modifica di ila82; 06-12-2017 a 18:47.
Ringraziamenti da
ansiolino (06-12-2017), Demiurgo (07-12-2017)
Vecchio 06-12-2017, 18:43   #14
Esperto
L'avatar di An.dream
 

Giusto nella misura in cui si tratta di persone diverse con vissuti diversi, per il resto direi che è più o meno uguale ciò che può dare una madre o un padre.
Vecchio 06-12-2017, 18:45   #15
Esperto
 

Intutivamente in una prospettiva cinematografica dozzinale simil-freudiana il Rapporto con il Padre e quello con la Madre sono pregni di significati diversi, considerando che spesso la ragione è dei semplici... anche se certo è solo un fattore.
Vecchio 06-12-2017, 18:46   #16
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
ok ma ad esempio chi ti ha spiegato il cambiamento che stava avvenendo in te dopo le prime volte? oppure se avevi i dolori o sbalzi d'umore....
Insomma, io non mi riferisco al solo chiedere di comprarti i tampax.
Che c'è da spiegare? La biologia. Conosco ste cose dalle elementari e non c'è nulla da spiegare che non sia semplice scienza. Per i problemi legati al ciclo c'era allora il pediatra (i primi anni mi dissanguavo in contemporanea pure dal naso, quindi avevo proprio bisogno del medico), poi il medico.
Vecchio 06-12-2017, 18:48   #17
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Quote:
Originariamente inviata da ila82 Visualizza il messaggio
Immagina una scuola tutta di maschi e una tutta di femmine pensi che l'atmosfera in esse sia identica?
E' evidente che in generale i maschi han certe caratteristiche e le femmine altre, non solo fisicamente e che per un buon sviluppo al bambino servono entrambe, come suggerisce il fatto stesso che per fare un bambino fisicamente la natura ha previsto servano necessariamente un uomo e una donna.
Si puo' venir bene lo stesso e anche meglio di altri ma son ripieghi, allo stesso modo in cui l'intero sviluppo nella pancia e il latte della mamma son meglio dell'incubatrice e del latte artificiale
Pure per fare un gattino ci vuole pure il maschio. Ma il maschio uccide i cuccioli se li trova. Direi che questa non è spiegazione logica.
Vecchio 06-12-2017, 19:03   #18
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da M.me Adelaide Visualizza il messaggio
Che c'è da spiegare? La biologia. Conosco ste cose dalle elementari e non c'è nulla da spiegare che non sia semplice scienza. Per i problemi legati al ciclo c'era allora il pediatra (i primi anni mi dissanguavo in contemporanea pure dal naso, quindi avevo proprio bisogno del medico), poi il medico.
io non dico che il genitore ti debba curare (anche perchè il mio era un esempio generale, non riferito in particolare a te), ma a livello ''psicologico'' e di ''conforto'' o come cavolo vuoi chiamarlo, vuoi mettere l'esperienza diretta (donna) con chi non ha il ciclo (l'uomo, almeno per ora).
è come quando una donna partorisce la prima volta, a chi pensi che chieda quanto dolore si prova, se è vero che si cambia personalità o modo di pensare, se il fisico in qualche modo cambia ecc? Lo chiede ad una donna!

Poi oh, se volete a tutti i costi fare i gay friendly cavoly vostry
Vecchio 06-12-2017, 19:05   #19
Esperto
 

Io allungherei il concetto anche a cosa recepiscono i figli: magari un padre fa la "donna" e la madre fa il "padre" ma a seconda di chi fa cosa il figlio elabora diversamente. Cioè, magari un padre dolce influisce di più sulla dolcezza del figlio di una madre dolce perchè il figlio si identica di piú nella figura maschile, anche se queste due figure (madre e padre) fossero caratterialmente identiche.
Vecchio 06-12-2017, 19:10   #20
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Quote:
Originariamente inviata da Bluevelvet93 Visualizza il messaggio
Io allungherei il concetto anche a cosa recepiscono i figli: magari un padre fa la "donna" e la madre fa il "padre" ma a seconda di chi fa cosa il figlio elabora diversamente. Cioè, magari un padre dolce influisce di più sulla dolcezza del figlio di una madre dolce perchè il figlio si identica di piú nella figura maschile, anche se queste due figure (madre e padre) fossero caratterialmente identiche.
Interessante
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Padre e madre danno cose diverse?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Il padre e la madre: modelli contrapposti da imitare Iacopo Off Topic Generale 14 30-05-2014 19:47
Perche mio madre ha sposato mio padre !! Ansiaboy Storie Personali 6 24-07-2013 12:04
Un padre, una madre... gio1 SocioFobia Forum Generale 2 21-12-2006 14:44



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 00:35.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2