FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 12-02-2018, 12:47   #1
Esperto
L'avatar di lifeisnow
 

Non ho più voglia di fare nulla, sono sempre apatico,non me ne frega nulla di quello che dice la gente mi sveglio solo per mangiare e aspettare di tornare a dormire, mi dispiace soprattutto per i miei che hanno un figlio del genere, non so quanto resisterò.
Se uno ha l'ansia è risolvibile, anche la tristezza,ma l'apatia totale? Tutto il giorno stanco,assonnati e in confusione
Ringraziamenti da
Ambivalente (12-02-2018), deepblue (12-02-2018), Fallito91 (12-02-2018), Gp6991 (12-02-2018), limitless (12-02-2018), Masterplan92 (12-02-2018), SamueleMitomane (12-02-2018)
Vecchio 12-02-2018, 12:52   #2
Esperto
L'avatar di Svers0
 

Devi chiedere assolutamente aiuto farmacologico, ci sono passato e ne sono uscito solo cosi, magari contemporaneamente fai pure psicoterapia ma in caso di depressione grave credo i farmaci siano la scelta migliore.
Vecchio 12-02-2018, 12:57   #3
Esperto
L'avatar di lifeisnow
 

Quali sono i primi farmaci che ti hanno dato?
Io ho proprio difficoltà fisica a provare piacere, non è colpa mia
Vecchio 12-02-2018, 13:05   #4
Esperto
L'avatar di Svers0
 

Quote:
Originariamente inviata da lifeisnow Visualizza il messaggio
Quali sono i primi farmaci che ti hanno dato?
Io ho proprio difficoltà fisica a provare piacere, non è colpa mia
Daparox, ma aiuta più per l'ansia che per la depressione, secondo me dovrebbero darti quello che uso attualmente, la fluoxetina, il famoso Prozac.
Vecchio 12-02-2018, 13:06   #5
Esperto
L'avatar di dotrue
 

Ma sei in terapia farmacologica?
Vecchio 12-02-2018, 13:07   #6
Esperto
L'avatar di Gp6991
 

Anch'io mi trovo in una situazione simile, pur non provando alcun dispiacere per i miei, mi hanno voluto, cazzi loro.
Se non lavoro mi sveglio a mezzogiorno, mangio, torno in camera fino all'ora di cena.
Se lavoro mi viene la nausea appena mi sveglio, aspetto solo di tornare a casa per giocare al pc.
In realtà psicologicamente parlando sono stato anche peggio, non capisco se ciò è dovuto al fatto che mi sto abituando o se è una situazione temporanea.
Vecchio 12-02-2018, 13:07   #7
Esperto
L'avatar di Svers0
 

Quote:
Originariamente inviata da dotrue Visualizza il messaggio
Ma sei in terapia farmacologica?
Li rifiuta come li rifiutavo io ma gli conviene cambiare idea o la depressione se lo magna vivo.
Vecchio 12-02-2018, 13:10   #8
Esperto
L'avatar di dotrue
 

e allora se di depressione clinica si tratta ti consiglio di provarci almeno...cioè fatti vedere da uno psichiatra, che aspetti? in certi casi le medicine fanno stare meglio, in altri risolvono la situazione...da dove deriva questa tua resistenza alla terapia?
Vecchio 12-02-2018, 13:19   #9
Esperto
L'avatar di lifeisnow
 

Quote:
Originariamente inviata da dotrue Visualizza il messaggio
e allora se di depressione clinica si tratta ti consiglio di provarci almeno...cioè fatti vedere da uno psichiatra, che aspetti? in certi casi le medicine fanno stare meglio, in altri risolvono la situazione...da dove deriva questa tua resistenza alla terapia?
Se intendi la resistenza a rivolgersi ad uno psichiatra un po' sono io che non mi fido/non voglio infognarmi con quella roba più i miei che sono abbastanza contro(mia madre si è arrabbiata quando gliene ho parlato),senza contare che ho un altro percorso in corso.
Se intendi resistenza generale alle terapie non lo so
Vecchio 12-02-2018, 13:21   #10
Esperto
L'avatar di lifeisnow
 

Quote:
Originariamente inviata da Gp6991 Visualizza il messaggio
In realtà psicologicamente parlando sono stato anche peggio, non capisco se ciò è dovuto al fatto che mi sto abituando o se è una situazione temporanea.
Io invece mi colpevolizzo molto della situazione, sono come si suol dire in un vicolo cieco ,più che altro perché rispetto al passato è una situazione cronica e non cambia con nessuno stimolo esterno
Ringraziamenti da
Masterplan92 (12-02-2018)
Vecchio 12-02-2018, 13:22   #11
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Purtroppo provo le tue stesse sensazioni
Ringraziamenti da
lifeisnow (12-02-2018)
Vecchio 12-02-2018, 13:30   #12
Esperto
 

anche io ho sempre avuto questa riluttanza a cedere ai farmaci, per svariati motivi...dall'eventualità di effetti collaterali, al fatto che non volevo qualcosa che mi cambiasse "chimicamente" il cervello, che cambiasse il mio vero io, non so come spiegarla bene.
ma quando passi giornate, settimane, mesi da incubo è inutile resistere...l'unica mia particolarità è stata quella di rivolgermi agli psichiatri del reparto, volevo andare veramente al nocciolo della questione e quella mi è sembrata la strada migliore, perchè pensavo di essere monitorato meglio, "studiato" meglio, soprattutto per una questione di tempo e, una volta dentro, per una questione di "teste" che ragionavano, inteso come dottori.
intanto ne sono uscito finalmente con una diagnosi chiara, e con una terapia farmacologica che qualcosa sembra fare, a differenza delle varie esperienze avute con psichiatri singoli a pagamento e non...per me è già qualcosa.

ps. la ciliegina sulla torta è che pensavo mi facessero anche esami tipo tac al cervello, elettroencefalogramma, ecc, ma hanno detto che nel mio caso non c'erano gli estremi (era per sciogliermi altri dubbi, e visto che farle privatamente penso abbia un costo non proprio basso ci avevo provato )...mi dicevano che sono soliti farli più a chi ha subito incidenti, o è schizofrenico, o comunque sta male forte e non hanno ben chiari i motivi del perchè

Ultima modifica di navigoavista; 12-02-2018 a 13:42.
Ringraziamenti da
lifeisnow (12-02-2018)
Vecchio 12-02-2018, 13:31   #13
Esperto
L'avatar di Gp6991
 

Quote:
Originariamente inviata da lifeisnow Visualizza il messaggio
Io invece mi colpevolizzo molto della situazione, sono come si suol dire in un vicolo cieco ,più che altro perché rispetto al passato è una situazione cronica e non cambia con nessuno stimolo esterno
Non è che io non mi colpevolizzi, la mia vita in ambito sociale è il riassunto di tutte le cose da non fare se non si vuole rimanere soli.
Semplicemente ho notato uno stabilizzamento generale dell'umore, che rimane comunque al limite dell'accettabile.
Mi chiedevo più che altro quali potessero essere le cause di tale equilibrio emotivo.
La mia vita è talmente monotona che non ho nemmeno un'idea della mia risposta agli stimoli esterni, perché questi ultimi mancano completamente.

Di sicuro sono molto più "morto dentro" di qualche anno fa. Ad esempio la fine dell'inverno, con conseguente allungamento delle giornate era per me una rinascita tempo fa, ora mi dice poco e niente.
Vecchio 12-02-2018, 13:35   #14
Esperto
L'avatar di dotrue
 

Quote:
Originariamente inviata da lifeisnow Visualizza il messaggio
Se intendi la resistenza a rivolgersi ad uno psichiatra un po' sono io che non mi fido/non voglio infognarmi con quella roba più i miei che sono abbastanza contro(mia madre si è arrabbiata quando gliene ho parlato),senza contare che ho un altro percorso in corso.
Se intendi resistenza generale alle terapie non lo so
Nn so di che percorso tu parli, ma la vita è tua e non dei tuoi genitori...a meno che loro nn siano soddisfatti di come tu stai ora. Magari sono di quelle persone che pensano basti la buona volontà, senza rendersi conto che la depressione è proprio la forza di volontà che va a togliere. Nn è colpa loro, ma solo nn ne hanno mai sofferto magari. Riguardo a te, forse nn vuoi "infognarti con quella roba", ma ti stai infognando su qualcosa di potenzialmente molto peggiore e più aspetti meno le terapie funzioneranno sul lungo termine, è statistica medica questa. Almeno vacci a parlare con uno psichiatra dell'ulss e vedi cosa ne pensa sia riguardo la tua resistenza ai farmaci sia a quella dei tuoi
Ringraziamenti da
Kaspar Almayer (12-02-2018)
Vecchio 12-02-2018, 13:49   #15
Esperto
L'avatar di Kaspar Almayer
 

Mi piacerebbe darti un consiglio utile o spronarti in qualche modo affinché tu riesca a chiedere aiuto a persone competenti, al più presto possibile.
Vorrei dirti anche cose più convincenti, ma purtroppo mi sento con un piede nella fossa e ho paura di far danni.
Conosco persone che ne sono uscite nel giro di sei mesi con un ciclo di psicoterapia + cura farmacologica (farmaci smessi dopo quel ciclo).
Sei mesi... beati loro.
Spero che tu possa rientrare in questi casi e magari sconfiggere il demone anche prima.
Auguri.
Vecchio 12-02-2018, 13:50   #16
Principiante
 

Stessa cosa anche io. Mi sveglio, mi sento uno schifo, mangio, dormo, mi sento uno schifo, rimangio, vegeto su internet, mi risento uno schifo fino alle 4-5 del mattino e ridormo. Ne ho parlato con la psicologa, ma sinceramente non so se un supporto psicologico basti. Per quanto riguarda il Daparox, il medico di base me ne consigliò qualche goccia quando gli dissi che mi sentivo un po' giù e demotivato. Decisi di non prenderlo per tutta la serie di effetti collaterali relativi ad esso.
Vecchio 12-02-2018, 13:56   #17
Intermedio
L'avatar di honey honey
 

io oggi non ho dormito, sono stato tutta la notte sveglio a guardare cazzate su youtube.

questo perchè avevo l'ansia di quando mi sarei svegliato e avrei dovuto affrontare l'onta dell'ennesimo lunedì da nullafacente... pensa te
Vecchio 12-02-2018, 19:25   #18
Esperto
L'avatar di lifeisnow
 

Quote:
Originariamente inviata da dotrue Visualizza il messaggio
.
Ma, una volta presi appuntamento con una psichiatra ma per una serie di cose poi non se ne fece nulla,so le cause che mi hanno portato qui ma ora mi pare proprio di non avete il potere fisico di guarire
Vecchio 12-02-2018, 19:27   #19
Esperto
L'avatar di lifeisnow
 

Quote:
Originariamente inviata da Kaspar Almayer Visualizza il messaggio
.
Onestamente ci farei la firma in una guarigione in sei mesi, io a parte tutta l'adolescenza ora è da tre anni che son tornato a stare male male, ma l'ultimo periodo è peggio perché è cronicizzato e sembra un tunnel senza fine
Vecchio 12-02-2018, 20:29   #20
Esperto
L'avatar di dotrue
 

Quote:
Originariamente inviata da lifeisnow Visualizza il messaggio
so le cause che mi hanno portato qui ma ora mi pare proprio di non avete il potere fisico di guarire
Anche questo è sintomo di depressione, potenzialmente curabile con farmaci e/o psicoterapia
Ringraziamenti da
lifeisnow (14-02-2018)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Non ho più stimoli
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Come trovare stimoli nella vita? Jacksparrow Ansia e Stress Forum 9 11-11-2017 12:14
Ritrovare un minimo di equilibrio mentale,ma non avere stimoli Masterplan92 Depressione Forum 13 13-05-2016 13:08
Come reagite, voi, agli stimoli esterni? TãoSozinho Depressione Forum 6 13-02-2014 23:28
C'è qualcuno con stimoli simili? maury25 SocioFobia Forum Generale 17 19-04-2011 14:01
Stimoli da persone esterne per reagire? harmattan SocioFobia Forum Generale 4 26-09-2009 18:43



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 00:50.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2