FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 10-12-2020, 04:51   #1
Esperto
L'avatar di clark
 

Salve.

Per adesso sono in cura da una psichiatra che mi sta facendo fare una terapia a base di Xanax 0.5 (1 la mattina 1 al lomeriggio ed 1 alla sera), Zoloft 100 1 al mattino e mezza il pomeriggio e 8 gocce di Brintellix la sera.

Siccome per adesso sono in DaD basta e avanza.

Lo schermo dei dispositivi attutisce di molto la fobia sociale e l'ansia. Però sono pteoccupato per il ritorno in presenza. Infatti secondo me è molto peggio della DaD anche se stare sempre chiusi a casa ed uscire solo per la spesa e commissioni potrebbe essere causa della depressione che mi sta venendo nonostante prenda lo Zoloft.

Oggi nel pomeriggio avrò un incontro con la dott.ssa presso la quale sono in cura. Volevo chiedervi se questa terapia vi convince oppure vi sembra sbagliata.

Come si potrebbe correggere nel senso di diminuire lo stress da lavoro correlato che mi fa venire la depressione perché non ho pensieri positivi antagonisti da opporre?

Tenete presente che sono sempre ma dico sempre solo e non ho nessuno con cui parlare tranne che mia madre e questo forum ed ogni tanto miei fratelli.

Ho paura di non farcela nell'anno di prova ora che si ritorna in presenza e mi auguro che si possa tornare di nuovo in DaD. Naturalmente non auguro a nessuno di morire o di non lavorare ma solo in via precauzionale.

Cosa mi consigliate?

Cambiare terapia?

Tenete presente che un aspetto importante è lo stress da lavoro correlato che mi fa avere crolli depressivi notevoli tra un'ora e l'altra prima di entrare in un'altra classe.

Ultima modifica di clark; 10-12-2020 a 04:53.
Vecchio 10-12-2020, 08:30   #2
Esperto
 

Cambia lavoro, se puoi.
Curarsi e sforzarsi tanto per riuscire a fare un lavoro socialmente considerato da fancazzari, alla lunga frustra, te lo dico a ragion veduta, non vale la pena.
Mentre tu fai la DAD(magari con i tuoi mezzi) c'è un sacco di gente che sta pensando che tu e quelli come te rubiate lo stipendio da mesi senza fare un cazzo, se te ne freghi ottimo, altrimenti cambia strada perché sarà sempre peggio.

Ultima modifica di claire; 10-12-2020 a 08:33.
Vecchio 10-12-2020, 09:08   #3
Esperto
L'avatar di Black_Hole_Sun
 

Più che altro curarsi e dover sopportare un lavoro che provoca ansia e depressione soli come cani senza relazioni ne affetti ne amici è abbastanza insopportabile.

I farmaci non è che possono cambiare questa condizione, alleviano solo il male che ne deriva.
Vecchio 10-12-2020, 09:17   #4
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
Più che altro curarsi e dover sopportare un lavoro che provoca ansia e depressione soli come cani senza relazioni ne affetti ne amici è abbastanza insopportabile.

I farmaci non è che possono cambiare questa condizione, alleviano solo il male che ne deriva.
É che spesso non ci sono alternative al lavorare, tocca.

I farmaci sono sempre un mezzo, mai una soluzione alle situazioni di cacca, ma senza farmaci la situazione diventa ancora più di cacca, e allora anche quello tocca.
Ringraziamenti da
clark (10-12-2020)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Consigli su psicofarmaci
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Psicofarmaci o no? Luca97ct Trattamenti e Terapie 1 23-09-2020 17:01
Psicofarmaci e alcol Svers0 Medicine 19 10-06-2017 22:31
psicofarmaci cancellato14662 SocioFobia Forum Generale 3 23-03-2014 16:38
Gli psicofarmaci EdgarAllanPoe Medicine 1 17-05-2011 11:21



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 12:51.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2